QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
VOLTERRA
Oggi 7° 
Domani -1°9° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
martedì 06 dicembre 2016

Cultura mercoledì 08 luglio 2015 ore 19:50

Le città etrusche in un libro

Etruria Felix è il terzo romanzo di Melisanda Massei Autunnali che conclude il Progetto Dodecapoli dedicato alle antiche città del territorio etrusco

PIOMBINO — Una classe di gatti liceali alla scoperta delle meraviglie delle antiche città degli Etruschi, un susseguirsi di magici paesaggi, misteri, storie antiche a cui si intrecciano le vicende del professor Bellandi e dei suoi insoliti studenti. E' questo il filo conduttore di Etruria Felix (edizioni Il Foglio), terzo romanzo della piombinese Melisanda Massei Autunnali.

In uscita oggi, 8 luglio, anche sui negozi online, Amazon, inMondadori, Ibs, etc, il libro conclude il Progetto Dodecapoli creato dalla stessa autrice e legato alla valorizzazione delle antiche città del territorio etrusco. Grazie al sostegno di UnipolSai (Luca Ardenghi) e di The Gate, l’autrice per quasi un anno ha viaggiato attraverso le città dell’antica lega etrusca, raccogliendo i materiali necessari sia alla compilazione di un sito Internet, sia alla stesura del libro uscita, dove la divulgazione sulle località etrusche e i loro tesori va di pari passo con l’importante tema della conoscenza. 

"Un ambito - spiega Massei -inteso come strumento di conquista e interpretazione del mondo, nonché come valorizzazione del sé, elemento fondante, questo, della costruzione della propria identità nell’età, appunto, adolescenziale, qui approcciata secondo la metafora felina, che apre anche a un’altra riflessione, quella sulla diversità". 

Il libro si snoda attraverso uno o più capitoli per ciascuna delle città coinvolte, col nostro territorio inquadrato attraverso la necropoli di Baratti, il golfo, e il museo archeologico del territorio di Populonia di Piombino, che fanno da sfondo ad alcune delle vicende fondamentali del romanzo. "Abbiamo seguito con molto interesse questa iniziativa - ha sottolineato il sindaco di Piombino Massimo Giuliani nel corso della conferenza stampa di presentazione - nella consapevolezza dell’importanza di un lavoro di divulgazione che, nello spirito di leggerezza che lo contraddistingue, porta nuovamente la nostra attenzione sullo straordinario patrimonio culturale e archeologico dell’area in cui viviamo".

Oltre al Comune di Piombino, hanno concesso il proprio patrocinio a Progetto Dodecapoli anche i Comuni di Volterra, Cerveteri, Cortona e Chiusi, a cui si aggiungono le molte realtà istituzionali che hanno seguito il progetto da vicino fin dalla sua partenza

Dalla prefazione del cantautore bolognese Franz Campi, che nel 1992 scrisse Banane e lamponi per Gianni Morandi: “Si, i gatti parlano, sono pieni di difetti “umani”, ma anche di quelli felini. Un bel mix. E così si integrano benissimo nel nostro mondo. (…) Anche se frequentano solo un liceo, sono umani patentati. Con le nostre stesse passioni, anche per il gusto della la scoperta e per la cultura. In questo caso subiscono Tasso, Lucrezio e Catullo come tutti gli studenti del mondo, ma si sciolgono davanti ai resti delle vestigia etrusche, delle necropoli, di Populonia... Dimostrando un interesse addirittura più elevato rispetto alla media dei brufolosi compagni di Istituto. Ma come loro covano, quando feriti, lo stesso desiderio di vendetta, di non fare sconti a chi tradisce. Coltivano le stesse gelosie, antipatie, sotterfugi e bassezze dei bipedi. E la magia di questa scrittrice è quello di rendere tutto assolutamente verosimile”.

Melisanda Massei Autunnali è nata a Piombino nel 1978. Nel 2002 si è laureata in Filosofia. In seguito si è dedicata prevalentemente alla ricerca e alla critica musicale. Tra i suoi libri ci sono «Gianna Nannini - Discografia illustrata» (2007), «Claudio Baglioni - Discografia illustrata» (2008), «Lucio Dalla Discografia illustrata» (2010), pubblicati con Coniglio Editore, e «Caruso. Lucio Dalla e Sorrento. Il rock e i tenori» (Donzelli, 2011). Ha collaborato a «Il grande dizionario della canzone italiana» di Dario Salvatori (Rizzoli, 2006), a «Il dizionario completo della canzone italiana» di Enrico Deregibus (Giunti, 2006) e a «Il Salvatori 2014» (Clichy, 2013). Dal 2007 fa parte della giuria del Premio Tenco. Nel 2013 ha esordito nella narrativa con il romanzo «La coda sotto il banco. Scuola di gatti a Piombino», seguito nel 2014 da «Le zampe sul pallone. Gatti mondiali», entrambi pubblicati dalle Edizioni Il Foglio.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Attualità

Politica