QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
VOLTERRA
Oggi 21° 
Domani 24° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
martedì 24 maggio 2016

Sport lunedì 21 dicembre 2015 ore 15:20

Il grande ciclismo è di casa in Valdicecina

La seconda tappa della 51esima edizione della prestigiosa Tirreno-Adriatico sarà da Camaiore a Pomarance e la terza partirà da Castelnuovo

POMARANCE — RCS Sport ha svelato questa mattina, 21 Dicembre, a Camaiore (Lucca) le tappe della Tirreno-Adriatico 2016, corsa a tappe WorldTour in programma dal 9 al 16 marzo. .

Sette le tappe (1019 chilometri  totali), di cui due a crono e due in salita, comporranno l’edizione numero 51. La seconda in partenza da Camaiore arriverà a Pomarance. E la terza partirà il giorno successivo da Castelnuovo Val di Cecina verso Montalto di Castro.

Dopo il passaggio del Giro d'Italia del 2015 il grande ciclismo tornerà alla grande in Valdicecina e questa mattina hanno partecipato alla presentazione anche il sindaco di Castelnuovo Val di Cecina Alberto Ferrini, l'assessore allo sport di Pomarance Leonardo Fedeli, i ciclisti dell'associazione Veloetruria di Pomarance che tanto fa per promuovere sul territorio questo sport, grazie al legame con un nome come Paolo Bettini, che a Pomarance ha proprio la 'sua' granfondo, presente anche lui a Camaiore.

La corsa dei 'Due mari' è organizzata da Rcs sport-La Gazzetta dello sport e l'anno scorso è stata vinta da Nairo Quintana, protagonista di una bella impresa sul Terminillo, davanti a Bauke Mollema e Rigoberto Uran Uran.

Per celebrare la 51esima edizione, che simboleggia un nuovo inizio della corsa, c'è anche un nuovo logo, con tre elementi principali: la ruota della bici, il ciclista e il Tridente, simbolo del trofeo dei Due Mari

Mauro Vegni direttore dell'area ciclismo di Rcs Sport alla presentazione ha fornito alcuni dati: 154 Paesi in tutto il mondo collegati in televisione, 4,7 milioni di audience complessiva, 1,7 milioni di telespettatori nella tappa del Terminillo, la più vista nell'edizione 2015 con un'audience del 9 per cento

Sarà ancora una volta Camaiore, per il secondo anno consecutivo, ad ospitare la partenza, con una cronometro a squadre di 22 km che decreterà la prima maglia azzurra di leader della classifica generale. 

La Camaiore – Pomarance, di 207 chilometri, è la seconda tappa con un arrivo in salita. La terza Castelnuovo Val di Cecina – Montalto di Castro, in programma il giorno seguente (11 marzo) è di 176 km. Poi ci saranno Montalto di Castro – Foligno (216 km),  Foligno - Monte San Vicino (178 km), Castelraimondo – Cepagatti. Infine,  la cronometro individuale dell’ultimo giorno e sarà ancora una volta San Benedetto del Tronto (10 km) a far calare il sipario sulla Tirreno-Adriatico.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità