QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
VOLTERRA
Oggi 13° 
Domani 14° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
giovedì 23 novembre 2017

Attualità martedì 27 ottobre 2015 ore 08:10

Scomparsi gli ultimi resti dell'antica pieve

Non ci sono più i grandi capitelli della pieve di San Giovanni, sul monte Voltraio, risalenti a prima dell'anno mille

VOLTERRA — Superato il borgo medievale di Roncolla si prende a sinistra per la SS 439 fino al bivio a destra per Villa Palagione dove si lascia l'auto e inoltrandosi per il ripido e sperduto sentiero per raggiungere la cima del Monte Voltraio, si passa di fronte ai resti della Pieve di San Giovanni risalente al X secolo. La storia ci dice che intorno al 1300 gli stessi volterrani smantellarono la pieve, per rendere il Comune di Monte Voltraio inoffensivo, affinchè non mettesse in ombra la supremazia della vicina Volterra.

Uno dei siti archeologici più importanti e suggestivi per la storia di Volterra. Di quella antica pieve ora restano solo dei ruderi, ma, forse dalla notte scorsa, anche i capitelli non ci sono più. La scoperta della mancanza delle grandi pietre è stata fatta ieri, 26 ottobre, dal Centro interculturale il Palagione che gestisce la villa vicina alla pieve. Non si sa ancora se si tratti di un furto oppure se i blocchi siano stati spostati, forse per il taglio del bosco. Ma secondo quanto riferiscono dal centro, dei capitelli antichi nella zona intorno alla pieve non ci sarebbe traccia.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Attualità

Attualità