QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
VOLTERRA
Oggi 10° 
Domani 19° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
venerdì 20 ottobre 2017

Attualità mercoledì 09 agosto 2017 ore 15:38

Gli sbandieratori al top con Bocelli e a Querceta

I ragazzi del gruppo storico di Volterra sul palco di Lajatico

Per il secondo anno consecutivo il Gruppo storico sbandieratori ha partecipato allo spettacolo del Teatro del Silenzio di Lajatico

VOLTERRA — Oltre diecimila persone da tutto il mondo hanno raggiunto le colline pisane per assistere al Canto della Terra, in una scenografia unica, curata dal maestro Giuseppe Carta, con in primo piano l’opera The red Giant, l’enorme peperoncino rosso, simbolo dello spettacolo di quest’anno

Ad attendere gli sbandieratori volterrani fra le colline di Lajatico il coreografo e regista Luca Tommassini, deus ex machina di X Factor e coreografo dei concerti di artisti quali Madonna, Michael Jackson, Withney Houston.

I ragazzi volterrani, assieme ai ballerini, si sono esibiti in tre interventi: durante il primo atto dell'Andrea Chènier, alla fine del primo atto sull'Inno alla gioia e sul finale dello spettacolo, mentre Bocelli cantava Il Canto della Terra.

Mentre il grosso del gruppo si godeva questa esperienza, Alessandro Pescucci e Fabio Ciampelli sono stati protagonisti a Querceta in Versilia al Torneo dell’Ardore, organizzato dalla contrada Leon D’Oro di Seravezza e riservato alle categorie di sbandieatori in singolo e in coppia. Al torneo hanno partecipato gruppi assai esperti della bandiera, da Faenza ad Ascoli, da Asti a Città Murata, oltre ai padroni di casa di Querceta, ma Fabio Ciampelli si è aggiudicato il primo premio, nonostante una esibizione non proprio strabiliante. Quarta posizione, invece, per la coppia formata da Alessandro Pescucci e dallo stesso Fabio Ciampelli.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Sport

Attualità

Attualità