QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
VOLTERRA
Oggi 11° 
Domani 9° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
sabato 16 dicembre 2017

Attualità domenica 26 novembre 2017 ore 07:20

I turisti da fiction? Chiedere a Dubrovnik

La fiction dei Medici è stata in parte girata a Volterra e la messa in onda metterà in luce la cittadina. Attenzione però al rovescio della medaglia

VOLTERRA — “La fiction de I Medici a Volterra può essere uno strumento di promozione turistica eccezionale per il nostro territorio. Mettiamoci subito a lavoro per creare opportunità anche attraverso percorsi turistici specifici collegati alle riprese dell’importante sceneggiato”.

Lo aveva detto nei giorni scorsi la Confesercenti Valdicecina, con il suo presidente Marco Migliorini, prendendo spunto dalle riprese appena terminate della fiction sui Medici nel centro di Volterra per lanciare una serie di proposte che trasformino queste settimane in un volano per l’economia locale. 

“Le riprese de I Medici nella nostra città sono state un vero e proprio evento – dice ancora il presidente -. Non solo per i residenti che sono stati coinvolti nella realizzazione delle scene e anche nella trasformazione della città, ma anche per le attività commerciali.

Tutto vero. Come è vero anche che un evento mediatico può radicalmente cambiare la realtà di un territorio. E la realtà che un turista vuole vivere è quella di toccare con mano le cose viste in tv o sul grande schermo. 

Una nostra lettrice, Chiara Pecorini, ha segnalato però anche il rovescio della medaglia, condividendo un articolo de Il Post.

L'esempio più eclatante, da questo punto di vista, è quello di Dubrovnik. La cittadina croata a picco sul mare ha accolto gran parte delle riprese della fortunatissima serie fantasy "Games of Thrones" e oggi è meta di migliaia di turisti che vogliono realmente vivere i luoghi della fiction per sentirsi ancora più dentro la loro serie preferita.

Tutto bene fino a quando il consistente afflusso è diventato addirittura una invasione, insostenibile per una cittadina di 40mila abitanti dichiarata patrimonio mondiale dell'Unesco.

E l'attuale sindaco ha deciso di imporre un tetto ai visitatori, non più di quattromila al giorno. Il motivo? Molti di loro arrivano sulle navi da crociera, stanno al massimo un paio d'ore e se ne vanno. In sostanza non portano ricchezza sul territorio e il rischio è dunque, se non vengono posti dei limiti, solo quello di aumentare la confusione e rendere meno fruibile il patrimonio artistico.

Ovviamente Volterra non ha ancora questo tipo di problematiche e gran parte del turismo organizzato arriva con gli autobus fermandosi per diverse ore. Ma ha già un consistente afflusso in quasi tutti i periodi dell'anno.

La ribalta internazionale che potrebbe avere con "I Medici" può proiettarla veramente oltre ogni più rosea aspettativa. Basterà farsi trovare preparati.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità