QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
VOLTERRA
Oggi 11° 
Domani 9° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
sabato 16 dicembre 2017

Attualità mercoledì 29 giugno 2016 ore 11:30

La studentessa artista premiata dal Miur

Alice Montefiori

Si chiama Alice Montefiori la liceale dell'istituto Carducci che ha ricevuto il prestigioso riconoscimento per le sue opere ispirate al calzaturiero

VOLTERRA — Si chiama Alice Montefiori e in questi giorni sta svolgendo l'esame di Stato con un anno di anticipo grazie al suo curriculum scolastico e conoscenze acquisite. E' lei la studentessa del liceo artistico Carducci fra i vincitori del premio Calzaturifici - Miur, Europa creativa nella diversità.

Le opere di Alice sul tema della scarpa, scaturite da uno studio da lei condotto su antiche forme in legno per calzolai, sono risultate vincitrici tra i lavori presentati dalle scuole del secondo ciclo che hanno partecipato a questo 17esimo bando di concorso.

La premiazione sarà a Milano a ottobre. Sono previsti quattro premi da 2500 euro per le scuole del secondo ciclo.

Il concorso chiedeva di mettere in evidenza attraverso la calzatura, le culture e le tradizioni diverse che convivono all’interno dell’Europa e quindi di raccontare la variegata realtà europea che trae forza dalle molte differenze presenti nel nostro continente (di luce e di colori, di forme e di espressioni artistiche, di lifestyle, di clima e di ambiente geografico ecc.).

Le opere sono state valutate da una commissione composta da cinque rappresentanti Assocalzaturifici scelti fra imprenditori ed esperti, e cinque operatori del mondo scolastico rappresentanti il Miur designati dal Ministero stesso. Secondo quanto previsto dal Bando, la priorità nei criteri di valutazione doveva essere data alla creatività e all’innovazione.

Le creazioni di Alice, vincitrici del concorso, nello scorso dicembre sono state oggetto di una mostra allestita nel laboratorio di arti figurative del liceo, dal titolo FOrma. Il filo conduttore della mostra era una riflessione profonda sul nesso scarpa - esperienza individuale - viaggio. "Una vecchia forma da scarpe: è da lì che il mio viaggio è cominciato - ha spiegato Alice -. Passo dopo passo i miei stessi piedi hanno segnato la via da seguire. La progettazione e la realizzazione della scarpa, le foto durante le varie fasi di lavorazione, le interviste, le foto degli oggetti significativi del senso che il viaggio assume per ognuno degli intervistati e la collocazione di un paio di scarpe per ciascuno".

"L'anno scolastico 2015/16, grazie a questa bella notizia che ci inorgoglisce come scuola e come dirigenza scolastica - ha dichiarato il preside del Carducci Gabriele Marini - si chiude al meglio, visto che il riconoscimento meritato da Alice si somma agli altri importanti premi che in ogni campo, dall'arte alla scienza dalla matematica alla letteratura e alla scrittura, le studentesse e gli studenti dei licei Carducci hanno ottenuto qualificando la nostra scuola come una scuola che valorizza le eccellenze e i talenti, senza rinunciare per questo ad essere scuola inclusiva, scuola di tutti e di ciascuno, dando spazio e valore ad ogni stile di apprendimento".

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità