QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
VOLTERRA
Oggi 11° 
Domani -3°10° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
giovedì 08 dicembre 2016

Attualità sabato 09 gennaio 2016 ore 11:52

Squarci nella pista, parla l'assessore

Dopo le foto delle Ripaie apparse su Facebook, Tanzini fa il punto: "Abbiamo reso lo stadio accessibile intervenendo sugli impianti igienici"

VOLTERRA — "Volterra vanta un numero considerevole di impianti sportivi che necessiterebbero di manutenzione continua e quindi di risorse economiche sempre disponibili. Questo purtroppo è il nocciolo fondamentale della questione, la mancanza di risorse che non ci permette di intervenire in maniera straordinaria".

L'assessore allo sport del Comune di Volterra Francesca Tanzini fa il punto della situazione dopo le lamentele di un cittadino, che nei giorni scorsi aveva pubblicato su Facebook alcuni scatti della pista d'atletica, segnata da ampi squarci nella pavimentazione.

"Lo stadio delle Ripaie è uno degli impianti sportivi più critici dal punto di vista manutentivo - spiega l'assessore - perché trattasi di una zona molto grande, soggetta tra l'altro anche a movimenti geologici importanti, che devono essere adeguatamente studiati e vagliati da personale esperto".

Tanzini ricorda poi l'impegno a reperire, appena possibile, i fondi necessari per intervenire sulla struttura: "Così abbiamo fatto - dichiara - partecipando, dopo l'iniziativa del Credito Sportivo che ci ha permesso di ottenere il finanziamento per la ristrutturazione della palestra dei Leccetti, anche al secondo bando all’interno del progetto 1000 cantieri per lo sport, volto a finanziare i progetti relativi agli impianti sportivi di base"

"Tale somma servirà per il miglioramento igienico sanitario degli impianti dello stadio delle Ripaie - annuncia Tanzini - con adeguamento dei bagni per invalidi ad uso del pubblico, interventi di manutenzione delle tribune e rinnovamento degli spogliatoi".

Per l'assessore si trattava di stabilire quali fossero le priorità: "La pista dello stadio necessita di somme importanti per poter intervenire in maniera definitiva con la sua ricostruzione e prima di arrivare all'atto pratico - prosegue - tutta la zona dello Stadio, quindi anche del campo di calcio, necessita di studi ed approfondimenti geologici non indifferenti. Interverremo invece inizialmente sulle altri parti di tutta l'area - promette Tanzini - in modo da rendere lo stadio fruibile alla cittadinanza che può tornare a frequentarlo in tutta sicurezza.

"Certo, l'intervento sulla pista è uno dei nostri obiettivi - conclude l'assessore allo sport - ma se fossimo intervenuti prioritariamente sull'area della pista da corsa anziché sugli impianti igienici per adeguarli alle norme sanitarie vigenti, e sulla tribuna che accoglie gli spettatori, avremmo escluso la possibilità di rendere lo stadio fruibile dalla cittadinanza, perché non più in regola con le norme vigenti in materia di sicurezza"

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca