QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
VOLTERRA
Oggi 13°16° 
Domani 11°20° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
domenica 24 settembre 2017

Attualità lunedì 17 luglio 2017 ore 11:50

"Street food? Un evento inutile"

La lista civica Uniti per Volterra sta dalla parte di Confcommercio: "La città è già piena di turisti, molte attività hanno subito un danno economico"

VOLTERRA — La Lista Civica Uniti per Volterra condivide la preoccupazione della Confcommercio in relazione all' evento, attualmente in corso, di Street food che si è tenuto in questi giorni in piazza dei Priori. 

"Non ne vediamo l'utilità, innanzitutto perché svolto in un periodo in cui Volterra è già piena di turisti - hanno spiegato i civici - e secondariamente perché l'evento è stato pubblicizzato solo negli ultimissimi giorni. Sembra di essere all'improvvisazione amministrativa, ma purtroppo, queste idee che potranno risultare anche simpatiche, rischiano di diventare una concorrenza sleale nei confronti di esercenti, e sono tanti, che pagano le tasse tutto l'anno". 

"Attività che avranno senza dubbio un danno economico nei tre giorni previsti - hanno aggiunto - senza poter vedere l'afflusso di persone in più. Simili attività sono da svolgere coinvolgendo in primis le attività del posto, e in periodi morti dell'anno. Buona parte delle molte attività che hanno investito a Volterra, scontano gravi perdite in questi anni a causa della crisi: privarle di un guadagno importante, nell'unico periodo dell'anno in cui si lavora è una cosa senza senso. La Lista Civica si oppone a una programmazione degli eventi fatta senza considerare le attività del posto, poco lungimirante e dalla qualità discutibile. Siamo a disposizione di chi vorrà fare delle proposte alternative, affinchè la città sia viva e vitale in maniera intelligente, e sopratutto in sintonia con chi investe ogni giorno tempo e denaro nella nostra città".

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Cultura