QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
VOLTERRA
Oggi 14°22° 
Domani 13°22° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
mercoledì 23 maggio 2018

Attualità sabato 05 maggio 2018 ore 16:00

Comitato no geotermia, le osservazioni

No Trig ricorda il progetto geotermico in Valdicecina: perforazione di sei pozzi e costruzione di un impianto per la generazione di energia elettrica



CASTELNUOVO VDC — Il coordinamento nazionale No Trig (No Trivellazioni Geotermiche) "informa cittadini, comitati e sindaci che c’è un Procedimento di Valutazione di Impatto Ambientale (VIA) depositato alla Regione Toscana per un progetto geotermico in Valdicecina".

"Il progetto prevede la perforazione di sei pozzi realizzati da un'unica postazione, la costruzione di un impianto per la generazione di energia elettrica con potenza netta di circa 10 MWe, e la realizzazione di tutte le opere connesse, accessorie e complementari".

"Il procedimento di Valutazione di Impatto Ambientale comprende anche la Valutazione di Incidenza sui seguenti Siti della Rete Natura 2000 (SIC, ZSC e ZPS), proposti Siti di Importanza Comunitaria (pSIC) e Siti di Interesse Regionale (SIR): SIC-SIR Valle del Pavone e Rocca Sillana -811 (cod. IT5170101). L’istanza è stata presentata dal proponente in data 3 aprile 2018".

"La documentazione è pervenuta al settore in data 03/04/2018 ed è stata interamente, pubblicata, fatti salvi i documenti per i quali il proponente ha richiesto la riservatezza, in data 10 aprile 2018 sul sito web della Regione Toscana all’indirizzo: www.regione.toscana.it/viaLe osservazioni al progetto scadono il 10 giugno 2018".

"Invitiamo i cittadini, i comitati, le associazioni, le aziende, le attività commerciali, chiunque ama e vuol difendere il territorio, le sue bellezze, il paesaggio, la salute, i prodotti DOC e DOP - hanno concluso da No Trig - a collaborare e ad aderire alle iniziative che stiamo programmando sui territorî ed enti pubblici. È necessario organizzare e coordinare meglio le varie iniziative, per essere più efficaci nelle azioni da intraprendere, e superare la scarsa informazione su questi problemi e argomenti".



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Interviste

Attualità