QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
VOLTERRA
Oggi 19°31° 
Domani 16°29° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
martedì 25 luglio 2017

Sport mercoledì 22 marzo 2017 ore 10:45

La Granfondo attraversa la Val di Cecina

La 14esima edizione della gara di ciclismo si svolgerà il 2 aprile. Due i percorsi di gara. Iscrizioni aperte fino al 26 marzo. Le zone interessate

CECINA — Le settimane scorrono veloci e si avvicina a grandi passi il 2 aprile, data della 14esima edizione della Granfondo Val di Cecina, tappa del Giro delle Regioni e della Coppa Toscana On The Road che anche quest’anno accoglierà tantissimi concorrenti anche da fuori regione.

Due i percorsi di gara, di 133,5 e 87,7 chilometri per rispettivi dislivelli di mille e 941 e mille e 324 metri. La prima parte del percorso è introdotta dalla salita di Casale Marittimo, utile a sgranare il gruppo dopo la partenza ma che non presenta vere e proprie difficoltà. Si prosegue verso Sud con un tracciato che non dà tregua, continuamente vallonato fino alla salita che passando per Castagneto Carducci porta a Monteverdi Marittimo e Canneto.

La successiva discesa lungo la Val di Sterza porterà la divisione dei percorsi. Il lungo a quel punto affronta la salita di Querceto, la discesa di Ponteginori e, la parte più impegnativa, lo strappo di Montecatini Val di Cecina. Si costeggia il fiume omonimo per arrivare all’ultimo strappo, di Montescudaio e Guardistallo, al culmine del quale i percorsi si riuniscono per tornare verso l’arrivo.

Sede di partenza e conclusione è Corso Matteotti, da dove il via verrà dato alle 10. Ritrovo, iscrizioni, verifica tessere, consegna pacchi gara e premiazioni si svolgeranno al Palazzetto dei Congressi in Piazza Guerrazzi mentre docce e pasta party saranno ospitati al Palazzetto dello Sport di Via Napoli.

Le iscrizioni sono ancora aperte al costo di 35 euro fino al 26 marzo per poi passare a 45 euro nel week end dell’evento 1-2 aprile. Le iscrizioni fino a giovedì 30 devono essere effettuate online attraverso il sito www.ciclocircuiti.it.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità