QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
VOLTERRA
Oggi 19° 
Domani 17° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
martedì 24 ottobre 2017

Sport martedì 26 settembre 2017 ore 15:55

Giro della Toscana, prima tappa a Cummings

L'arrivo del vincitore Cummings

La Pontedera-Pontedera di 181 chilometri è stata vinta dal ciclista britannico che era in fuga con un gruppetto in cui c'era anche Nibali, quarto

PONTEDERA — Steve Cummings ha preceduto sull'arrivo lo spagnolo Egan Bernal, il belga Frederik Backaert e il nostro Vincenzo Nibali. I quattro erano in fuga e sono arrivati sul traguardo con circa quindice secondi di vantaggio sul primo gruppo di inseguitori, regolato in volata da Sonny Colbrelli.

Il grande ciclismo prosegue in Valdera domani, con la seconda e ultima tappa del Giro della Toscana da Lajatico a Volterra, e ancora giovedì, con la Coppa Sabatini a Peccioli.

In Tv RaiSport trasmetterà la sintesi della tappa odierna poco dopo la mezzanotte e in replica mercoledì 27 settembre alle 12,30. La seconda tappa verrà trasmessa, sempre in differita da RaiSport, mercoledì 27 settembre alle 18,50.

Il vincitore Stephen Cummings ha dichiarato: “Abbiamo collaborato molto bene, in fuga eravamo quattro ottimi corridori e ognuno ha fatto la sua parte per provare a portare a termine questo attacco. Sono molto contento per questa vittoria perché negli ultimi mesi, dopo l'infortunio, le cose non sono andate benissimo e avevo proprio bisogno di vincere per la mia testa e anche per la squadra in modo da concludere bene questa stagione”. Una sorta di rivincita per il britannico che non ha digerito l’esclusione da parte della sua Nazionale dal Mondiale di Bergen, accusando in particolare il selezionatore Dave Brailsford: “Lui essendo già manager del Team Sky non avrebbe dovuto assumere la carica di commissario tecnico della Gran Bretagna. Tra l’altro da lunedì non lo è più. Quest’anno dopo l’infortunio sono rientrato e ho vinto entrambi i titoli nazionali e in questi anni ho conquistato tappe al Tour, alla Tirreno-Adriatico e al Giro del Delfinato. Credo che un posto al Mondiale 2017 l’avrei meritato e io volevo esserci soprattutto per la prova in linea. L’ho guardato in TV purtroppo e ho pianto”. Si è consolato con la vittoria di oggi: “È stata una gara bellissima oggi, aperta a tutti e devo dire decisamente più dura di quello che poteva sembrare sulla carta. Io tra l’altro vivo qui vicino, a Quarrata, in provincia di Pistoia, qui ho fatto la scuola di ciclismo e non posso che essere contento di questo successo in Toscana. Domani proverò ancora ad essere protagonista”.

Soddisfatto anche il secondo classificato Egan Bernal: “Siamo riusciti ad allungare in salita e poi ho collaborato in pianura e ho provato a fare la volata. Sono molto contento di questo piazzamento oggi sicuramente inatteso. Domani ci sarà più salita e vedremo se riuscirò ad essere ancora protagonista”, ha concluso il giovane colombiano.

Il terzo classificato Frederik Backaert ha detto: “Ho colto l’occasione di entrare in questo gruppetto e ho subito capito che poteva essere un’azione buona e sono molto contento di questo piazzamento che arricchisce una stagione che per me è stata molto positiva”.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Politica

Attualità

Attualità