QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
VOLTERRA
Oggi 13° 
Domani 14° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
giovedì 23 novembre 2017

Attualità giovedì 20 aprile 2017 ore 16:08

L'acropoli di tutti

Il primo cittadino interviene in merito ai reperti recentemente scoperti: "Rendere visibile in modo permanente ciò che è stato trovato"

VOLTERRA — "E’ mia intenzione, di concerto con la Soprintendenza, guidata da Elena Sorge, rendere visibile in modo permanente ciò che è stato scoperto sotto il piano di calpestio del viale di accesso al Parco Archeologico Fiumi, in cima alla Rampa di Castello". A parlare e il sindaco di Volterra Marco Buselli che aggiunge: "Asa sta procedendo con lavori indispensabili per le tubazioni poste nel Piano di Castello, in prossimità dell'Acropoli. Le difficoltà sono state notevoli, stanti i ritrovamenti importanti, che non finiscono di stupire. La vetustà dell'impianto idrico, a rischio di rotture, ha determinato la necessità di fare presto, esigenza difficilmente conciliabile con la logica degli scavi archeologici. Comunque tutto sta andando per il meglio".

In merito ai recenti ritrovamenti il primo cittadino sottolinea: "Non capita a tutti poter vedere sotto i propri piedi un camminamento usato dagli Etruschi millenni fa. Ulteriori lavori di somma urgenza, attivati dalla Soprintendenza in quell'area, sono partiti oggi. Analogo ragionamento sui reperti di epoca romana, che saranno resi visibili andando ad impreziosire l'area archeologica dell'Acropoli, trovandosi peraltro tra l'Acropoli stessa e la Cisterna Romana, restituita di recente alla vista di tutti. Voglio ringraziare anche il personale incaricato della cooperativa, che sta gestendo la delicata fase transitoria con inevitabili disagi per il personale e per i visitatori, ma che restituirà alla città e al patrimonio dell'umanità un'Acropoli ancor più unica" conclude il primo cittadino.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Attualità

Attualità