QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
VOLTERRA
Oggi 13°24° 
Domani 15°28° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
sabato 27 maggio 2017

Attualità giovedì 18 maggio 2017 ore 17:00

Nell'area camper sventola bandiera gialla

Area camper a Docciola

Il Comune ha ricevuto il prestigioso riconoscimento e l'assegnazione avverrà a settembre al Salone del Camper a Parma

VOLTERRA — Bandiera Gialla per il Comune. Il prestigioso riconoscimento verrà assegnato per l’area sosta camper il 16 settembre al Salone del Camper di Parma, la fiera più importante dedicata al turismo itinerante. A comunicarlo all’amministrazione comunale una lettera dell'Associazione Campeggiatori Turistici d'Italia.

"Un riconoscimento che contraddistingue le aree sosta camper per la qualità e la funzionalità e i servizi offerti – dichiara l’assessore al turismo Gianni Baruffa -; le aree con la bandiera gialla attualmente sono circa 30 in tutta Italia. Il lavoro svolto lo scorso anno ha dato i suoi frutti, perché essere “Bandiera Gialla” vuol dire anche essere inseriti in circuiti turistici d'eccellenza".

"Il riconoscimento esclusivo ottenuto per la prima volta in questo campo ci dice che siamo sulla strada giusta – aggiunge il sindaco Marco Buselli - . Continueremo quindi in questo senso, nell'ottica di dar sempre migliori servizi per l'accoglienza e per migliorare la capacità di attrazione dei camperisti sul nostro territorio".

L'area di Volterra piace ai turisti e per invogliare i visitatori l’amministrazione comunale ha cambiato la tariffa di sosta da giornaliera a oraria. "Nel 2016 i camper che hanno soggiornato da noi sono stati 4500 – spiega l’assessore Baruffa - e ad oggi sono stati nella nostra piazzola oltre 1500 camper. Il nostro obiettivo era quello di ricevere questo "marchio" di qualità in tre anni, invece ne è bastato solo uno. E tutto questo è propedeutico all’inserimento della nostra zona tra le destinazioni emergenti delle principali mete del turismo plein air, a vantaggio anche delle altre tipologie di strutture private e dell’indotto commerciale che si genera, attraverso specifiche iniziative sulle quali continuiamo a lavorare con determinazione e che stanno già dando i primi frutti; basta leggere le recensioni dei camperisti stessi che circolano in rete. Il ringraziamento per questo importante risultato va a Sabrina Busato, presidente degli itinerari turistici, perché è anche grazie a lei se siamo potuti crescere in questo settore".

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Cronaca