QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
VOLTERRA
Oggi 17°28° 
Domani 15°25° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
giovedì 19 settembre 2019

Attualità mercoledì 30 maggio 2018 ore 06:30

Piena controllata e guadi chiusi lungo il Fine

In mattinata saranno aperte le paratoie della diga di Santa Luce per verificarne la corretta funzionalità. Il fiume non sarà attraversabile



SANTA LUCE — E' in programma a partire dalle 10 di oggi, mercoledì 30 maggio, un’operazione straordinaria di apertura delle paratoie dello scarico di fondo della diga di Santa Luce per verificarne la funzionalità. L’operazione, richiesta dall’Ufficio Dighe del Ministero dei Trasporti, comporterà una piena straordinaria di medie dimensioni del fiume Fine, con la chiusura di tutti i guadi per alcune ore

La Società Solvay, proprietaria dell’impianto, coordina le attività operative previste di concerto con i Comuni di Rosignano Marittimo, Santa Luce e Castellina Marittima, il cui territorio è interessato dal passaggio del fiume, per assicurare le condizioni di sicurezza per i cittadini. 

Le operazioni in dettaglio avranno inizio alle ore 10 con la presenza delle parti interessate, proseguiranno per circa mezz’ora con l’apertura graduale delle paratie che lasceranno fuoriuscire l’acqua, in una quantità inferiore al limite di sicurezza individuato dalle autorità competenti. L’acqua defluirà nell’alveo del fiume determinando una piena di medie dimensioni per alcune ore e rendendo quindi inutilizzabili i guadi. Pur essendo la durata delle operazioni di apertura e chiusura limitata a circa mezz’ora, il tempo complessivo dell’intero processo sarà presumibilmente di alcune ore. 

Per questo i cittadini, per ragioni di sicurezza, sono invitati ad evitare di recarsi in prossimità degli argini e tentare attraversamenti, operazioni di pesca o altre attività nell’area limitrofa. 



Tag

Camera nega gli arresti per il deputato FI Sozzani, franchi tiratori nella nuova maggioranza

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità