QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
VOLTERRA
Oggi 10°15° 
Domani 13° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
domenica 08 dicembre 2019

Cultura sabato 27 giugno 2015 ore 13:46

Mostra di fotografia di Carlo Pisa

Opera di Carlo Pisa Fotografo

“In direzione silenziosa e poetica”: l'inaugurazione domani al Castello Ginori di Querceto



MONTECATINI VAL DI CECINA — E’ un invito a guardare oltre la superficie della realtà, a lasciarsi sorprendere e coinvolgere da inaspettati particolari, “In direzione silenziosa e poetica”. È la seconda, intima e ricercata, fase del lavoro del fotografo italiano Carlo Pisa, la cui personale di fotografia s’inaugura domani, domenica 28 giugno alle 18,30. nello spazio espositivo di Accademia Libera Natura & Cultura al Castello Ginori di Querceto a Montecatini Val di Cecina.

Una raccolta di fotografie di diverse dimensioni si snoda nella sala espositiva interna di Accademia Libera Natura grazie ad un allestimento ad hoc, creato in collaborazione con l’artista, che invita lo spettatore ad attraversarlo e a lasciarsi coinvolgere. “In direzione silenziosa e poetica” è il frutto di un lavoro decennale di ricerca individuale, attraverso cui “le fotografie di Pisa entrano a pieno nel mondo della poesia, del silenzio e dei paesaggi sconfinati di luce, astrazione e geometria”.

Dopo anni trascorsi tra l’Italia e la Russia, Carlo Pisa (1957) abita e lavora stabilmente in Toscana. Tra le sue mostre più recenti si ricordano la personale alla NYBA – New York Art Biennale (New York, 2013), e le collettive presso la Galleria Goethe Arte Contemporanea (Bolzano, 2012), Art Moscow con Galerie Iragui (Mosca, 2012) e MIA - Milan Image Art Fair (2012).

Per le arti visive, con la curatela di Eleonora Raspi, “Arte e Musica 2015”, la programmazione di arte e spettacolo di Accademia Libera Natura & Cultura in Valdicecina, presenta la rassegna “Querceto Contemporanea ispirata all' “ultima sostanza della molteplicità delle cose”: la “leggerezza” nel senso profondo di Italo Calvino. Gli artisti che, con i loro lavori, ridefiniranno le coordinate spazio-temporali del secolare Castello Ginori sono: Gernot Ehrsam ( 2 maggio- 12 settembre), scultura; Carlo Pisa (28 giugno-25 luglio), fotografia; Alessandro Marzetti (9-29 agosto), scultura; Heide Eggermann (30 agosto-19 settembre), fotografia.

Dopo il vernissage, alle 20 cena per soci Marco Polo (iscrizione possibile sul luogo).

Info e prenotazioni: Accademia Libera Natura & Cultura +39 366 1351567 | accademialibera2000@gmail.it

Orario apertura mostra: da mercoledì a domenica 10-12 e 16-20 (ingresso libero).



Tag

Un contestatore urla "Buffone" a Salvini, lui: "Ti voglio bene fratello"

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Politica