Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:VOLTERRA11°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
martedì 18 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Quando Metsola non strinse la mano a Muscat

Attualità giovedì 16 ottobre 2014 ore 18:34

Nuove tasse e imposte: il Comune informa

Tari, Tasi, Imu e la Tares del 2012: tutte le scadenze



POMARANCE — Il Comune di Pomarance informa la cittadinanza sulle nuove tasse ed imposte, e relative scadenze, tra cui i cittadini dovranno districarsi.

LA TARI. In questi giorni stanno arrivando gli avvisi di pagamento della TARI, la nuova Tassa sui Rifiuti 2014 (sostituisce la TARES del 2013). La scadenza indicata per la prima rata della TARI è oggi, 16 ottobre, ma l'amministrazione precisa che se l'avviso arriva in ritardo, il pagamento può essere eseguito entro 30 giorni dal ricevimento, senza alcuna sanzione. Sul pagamento della TARI, sono previste riduzioni per chi conferisce rifiuti presso l’Isola Ecologica: la graduatoria è in fase di elaborazione e pertanto gli aventi diritto riceveranno un avviso a saldo. Il Comune ricorda che la seconda rata scadrà il 16 aprile 2015.

LA TASI. Riguardo alla TASI invece, la nuova tassa che è stata applicata nel 2014, così come già avviene per l'IMU, non arriverà nessun avviso precompilato, ma sul sito internet del Comune è possibile effettuare il calcolo on-line e trovare tutte le informazioni necessarie, ovvero. Per la Tasi, la scadenza della prima rata è fissata per il 16 dicembre 2014 e per la seconda il 16 aprile 2015. L'aliquota che applicherà il Comune di Pomarance è pari all'1,5 per mille per abitazioni principali e relative pertinenze, comprese quelle concesse in uso gratuito a parenti entro il primo grado. E' prevista per tutti una detrazione di 100 euro da decurtare dall'importo dovuto.
Per i fabbricati e per le aree industriali ci sono due aliquote: per gli immobili del gruppo catastale D1 e D5 l'aliquota è del 2 per mille, mentre per quelli D2, D3, D4, D6, D7, D8 è dell'1 per mille.

Nel caso in cui l’immobile sia occupato da un soggetto diverso dal proprietario, l’occupante versa il 30% e il possessore il 70% dell’aliquota applicabile per quella fattispecie, relativamente ai soli immobili del gruppo D, Si precisa che la TASI non è dovuta per tutti gli altri immobili.

LE ALTRE SCADENZE. Il Comune ricorda, inoltre, che sono pervenuti gli avvisi relativi al pagamento della TARSU del 2012. La prima rata è scaduta il 16 settembre, mentre la seconda andrà corrisposta entro il 17 novembre. Invece per l'IMU 2014 il saldo andrà pagato entro il 16 dicembre 2014.

Vista la complessità della materia, il Comune di Pomarance ricorda che per qualsiasi necessità di chiarimento è possibile rivolgersi all'Ufficio Tributi nei giorni di lunedì, martedì e giovedì dalle ore 10 alle ore 12, telefonando al numero 0588/62374 o al numero 0588/62375 o per mail a tributi@comune.pomarance.pi.it


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il dettaglio per Comune di residenza delle nuove positività al coronavirus rilevate giornalmente sul territorio e comunicate oggi, 17 Gennaio
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cultura

Attualità

Attualità

Attualità