Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:25 METEO:VOLTERRA16°30°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
giovedì 24 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Ddl Zan-Vaticano, Draghi: «Questo è uno Stato laico, non uno Stato confessionale»

Attualità mercoledì 12 maggio 2021 ore 14:44

Coronavirus, 5 vittime in provincia di Pisa

Nelle ultime 24 ore 42 nuove positività. I dati aggiornati sull'andamento dell'emergenza sanitaria dai report di Regione e Asl



PISA — Da quando il Coronavirus ha messo piede il Toscana, sono state 28566 le persone residenti in provincia di Pisa ad averlo contratto. 42 sono invece i casi rilevati nelle ultime 24 ore e segnalati dalla Regione nel bollettino odierno sull'andamento dell'emergenza sanitaria. 

La nota dolente è il dato sui decessi: il report dell'Asl nord ovest segnala 5 nuove vittime: due  donne di 66 e 95 anni, due uomini di 69 e un uomo di 84.

Questa la distribuzione delle nuove positività: Ci sono 16 nuovi casi nell'area Pisana (Cascina 2, Pisa 12, Vecchiano 2), 10 in Alta Val di Cecina e Valdera (Castelnuovo Val di Cecina 1, Montecatini Val di Cecina 3, Peccioli 1, Ponsacco 1, Pontedera 1, Santa Maria a Monte 2, Terricciola 1). Per quanto riguarda il comprensorio del Cuoio l'Asl centro segnala 16 nuovi casi (Castelfranco di sotto 4, San Miniato 10, Santa Croce 2).

Il sito web dell'Aoup, con il suo monitoraggio delle aree Covid negli ospedali di Cisanello e Santa Chiara segnala 61pazienti attualmente ricoverati, 15 dei quali in aree intensive.

Per leggere i dati sul Covid in Toscana cliccate qui.

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Una delegazione del Comitato Pro-Ospedale ha incontrato, nei giorni scorsi, il consigliere Sostegni, presidente della Commissione Sanità
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

CORONAVIRUS

Cultura