Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:14 METEO:VOLTERRA16°25°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
lunedì 27 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Roma, caos dopo il derby: Mourinho furioso lascia la conferenza stampa

Attualità venerdì 18 giugno 2021 ore 17:29

La Regione premia i progetti presentati a Venezia

Mazzeo annuncia l'esposizione in consiglio regionale dei progetti alla Biennale: "Rappresentano la Toscana che accetta la sfida del futuro"



PISA — “Alla Biennale di Architettura a Venezia sono presenti realtà di assoluta eccellenza toscana - ha detto il presidente del consiglio regionale Antonio Mazzeo -, che credo, appena finito quell'appuntamento, dovranno trovare modo di essere presentati a tutti i toscani. Per questo ho deciso di esporli nella sede del Consiglio Regionale nella sala Expo Comuni del Palazzo del Pegaso”.

La Toscana alla Biennale di Venezia sta facendo bella mostra di sé attraverso alcuni progetti, sia della Regione che di singoli Comuni, di grande valore. La Regione è presente con due atti fondamentali di governo del territorio: la Legge di Pianificazione e il Piano Paesaggistico. Ma a fianco della Regione ci sono anche tante altre esperienze significative. Da Peccioli a Prato, da Pisa, Volterra e San Giuliano Terme con Urbanalogy a Radicondoli a San Miniato, solo per citarne alcuni.

“Tutte queste installazioni testimoniano progetti, o già realizzati o in corso d’opera o pronti per l’inizio, che ci indicano bene come la vera sfida che abbiamo di fronte sia quella del Futuro - ha sottolineato Mazzeo -. Fare tesoro della nostra storia, culturale-sociale-civile, costruendo su di essa la spinta per guardare al domani è la base essenziale per costruire un nuovo patto di cittadinanza con le toscane e i toscani. È per questo che credo sia utile dare la possibilità a tutti di poter toccare con mano quello che è in mostra a Venezia. Da qui la decisione di portare i progetti in esposizione in Consiglio Regionale". 

"Del resto - ha concluso il presidente del consiglio regionale -, come ci hanno insegnato questi mesi di pandemia, si potrà costruire un futuro più sostenibile sia dal punto di vista ambientale che sociale solo attraverso un processo di rigenerazione urbana fondato sulle nostre comunità locali. Questi progetti ci mostrano proprio come tutto ciò sia concretamente possibile”.

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il report regionale fotografa, provincia per provincia, le ultime ore sul fronte epidemico: 16 nuove positività nel territorio pisano
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità

Cronaca