Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:30 METEO:VOLTERRA20°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
martedì 19 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Elezioni comunali, il Pd ha vinto ma la battaglia per le Politiche sarà diversa

Attualità sabato 14 gennaio 2017 ore 15:30

Il Comune aiuta a riscaldare le case

Il Comune stanzia 10mila euro di agevolazioni

L'Amministrazione ha destinato alle agevolazioni 10mila euro delle risorse di bilancio per le spese sostenute nel 2015. Come ottenere il contributo



POMARANCE — L'Amministrazione comunale di Pomarance ha emanato un avviso pubblico per destinare alle famiglie residenti un contributo economico una tantum per le spese del riscaldamento domestico (teleriscaldamento o altre fonti energetiche) sostenute nell'anno 2015, per il quale la giunta ha destinato alle agevolazioni 10mila euro delle risorse di bilancio.

Possono partecipare al bando i cittadini residenti da almeno 2 anni nel Comune di Pomarance con cittadinanza italiana o di uno Stato aderente all’Unione Europea e gli stranieri purché in possesso del permesso di soggiorno in corso di validità della durata non inferiore ad un anno.

Per accedere al contributo è necessario avere una situazione economica del nucleo familiare certificata da attestazione ISEE con un valore pari o inferiore a 20mila euro. I richiedenti in possesso dei requisiti saranno inseriti in una graduatoria in cui oltre al valore ISEE, sarà assegnato un punteggio ai nuclei familiari con almeno un anziano che abbia compiuto i 75 anni, con una persona affetta da disabilità, con una persona inoccupata o che ha perso il lavoro e che si trovi in stato di disoccupazione senza godere di ammortizzatori sociali e infine punti assegnati alle giovani coppie in cui entrambi i componenti il nucleo familiare non abbiano compiuto i 40 anni.

Insieme alla domanda è necessario presentare la documentazione relativa alle spese di riscaldamento riferite all’anno 2015: ricevute di pagamento di fatture intestate al richiedente rilasciate dal gestore del teleriscaldamento, dal gestore del gas, dal fornitore di gasolio, di legna, pellet ecc.

La domande, compilate unicamente sui moduli appositamente predisposti dal Comune di Pomarance e corredate di tutta la documentazione richiesta, devono essere presentate entro le ore 12 del 31 gennaio 2017 consegnate a mano all’Ufficio Protocollo del Comune, in Piazza Sant’Anna, 1 – Pomarance; inviate per posta a mezzo raccomandata indirizzata al Comune di Pomarance, Piazza Sant’Anna, 1 – 56145 Pomarance PISA (non farà fede il timbro dell'Ufficio postale); inviate con posta certificata al'indirizzo comune.pomarance@postacert.toscana.it

L'avviso e il modulo di domanda sono disponibili sul sito internet del Comune (nella sezione altri bandi, nell’albo on line e nella sezione Sovvenzioni, contributi, sussidi, vantaggi economici dell’Amministrazione Trasparente) e all'Ufficio Relazioni con il Pubblico del Comune di Pomarance in Piazza Sant’Anna n. 1 aperto dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 12 martedì e giovedì anche dalle 15 alle 17.

Per informazioni è possibile rivolgersi all’Ufficio Relazioni con il Pubblico, tel. 058862306 negli orari e giorni di apertura.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
I lavori di rifacimento della rotatoria di Casagiustri. Nei prossimi mesi ci sarà anche la decorazione dell'area interna
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cultura

CORONAVIRUS