QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
VOLTERRA
Oggi 9° 
Domani 12° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
sabato 16 novembre 2019

Attualità martedì 10 maggio 2016 ore 14:51

"Pronti a schierarci in caso di fusione"

Il Municipio di Riparbella

Il sindaco Marco Buselli interviene sull'esito del referendum consultivo. "Il risultato è chiaro. Se accorpassero? Sarebbe un'enormità"



VOLTERRA — Riparbella e Castellina Marittima hanno detto no alla fusione, e per chi, come Volterra, e in particolare l'Amministrazione Buselli, ha fatto dell'identità locale una bandiera politica, il risultato dovrebbe rappresentare un segnale forte: "La Regione ne prenda atto - dichiara il primo cittadino - e abbandoni il progetto per accorpare i due Comuni".

Marco Buselli non nasconde quella che definisce lui stesso "una doppia soddisfazione", avendo partecipato in prima persona alla campagna referendaria, recandosi in piazza a Riparbella per appoggiare ufficialmente il fronte del no alla fusione. "Mi auguro che l'esito del referendum significhi che sta avvenendo un graduale risveglio delle comunità locali - aggiunge il sindaco - la cui identità deve essere preservata e i diritti garantiti e rappresentati".

Il referendum era solo consultivo: posto di fronte all'eventualità di un matrimonio forzato, Buselli reagisce così: "Sarebbe un'enormità non rispettare la volontà popolare. In quel caso saremmo pronti a schierarci con le popolazioni".

Il primo cittadino fa sapere di aver ricevuto anche un invito fuori dai confini regionali per discutere dell'argomento: "Il 5 giugno - informa - un nostro rappresentante istituzionale (probabilmente il vicesindaco Riccardo Fedeli) si recherà nel Comune di Gattatico, in provincia di Reggio Emilia, per raccontare la nostra esperienza e la nostra visione nell'ambito delle fusioni".



Sentenza Cucchi, Di Maio: «Salvini dovrebbe scusarsi con la famiglia»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità