QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
VOLTERRA
Oggi 12°20° 
Domani 14°22° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
sabato 25 maggio 2019

Cronaca venerdì 07 febbraio 2014 ore 17:11

Ambiente: fontanella dell'acqua e raccolta di oli usati a Castellina

​Attivati nuovi servizi per i cittadini con la fontanella di acqua ad alta qualità e la raccolta degli oli vegetali domestici esausti



CASTELLINA MARITTIMA — Una doppia inaugurazione nel segno dell’ambiente è in programma per mercoledì 12 febbraio alle ore 10 nel Parco Lucia Mangifesta a Le Badie di Castellina M.ma.
L'appuntamento, che potrebbe essere rinviato in caso di maltempo, è per dare il via alla fontanella di acqua pubblica e alla raccolta d oli vegetali, nuovi servizi attivati dal Comune.
All’inaugurazione alla quale sono invitati tutti i cittadini di Castellina Marittima, saranno presenti i bambini della Scuola dell’Infanzia “L’Aquilone”, intrattenuti da un sorprendente intervento a tema di Paco Paquito, ed inoltre i rappresentanti dei Gestori ASA e REA e dell’Amministrazione Comunale guidata dal Sindaco Federico Lucchesi.
La Fontanella di Acqua ad Alta Qualità è finanziata dal Comune di Castellina Marittima e realizzata e gestita dal Gestore del servizio idrico integrato ASA spa, in intesa con l'Autorità Idrica Toscana. L'impianto fornirà gratuitamente acqua da bere ad alta qualità grazie ad un particolare sistema di filtrazione del cloro, di debatterizzazione, di refrigerazione, di declorazione e di correzione della salinità. Una qualità controllata in tempo reale da un particolare sistema di telecontrollo. Quindi un’acqua più gradevole, meno dura rispetto a quella del rubinetto e simile alle acque leggere in commercio. 
Gli scopi dell'iniziativa sono riavvicinare i cittadini alle vecchie abitudini di usare contenitori riciclabili, tutelare l’ambiente, avere un servizio superiore e soprattutto ridurre il consumo degli imballaggi, in primis delle bottiglie di plastica. Non ultime semplici ragioni economiche, se pensiamo che in Italia una famiglia di 4 persone che acquista acqua minerale spende mediamente circa 300 euro all’anno (che in questo caso può risparmiare), oltre a rendersi partecipe dei danni ambientali derivanti dalla produzione e dallo smaltimento di materie plastiche e dai trasporti su gomma in tutta Italia. 
Si ricorda inoltre che nell'ambito dei lavori della fontanella è stato realizzato il collegamento della rete della frazione Le Badie con la rete del Cimitero di Rosignano, con conseguente miglioramento della qualità dell’acqua, notoriamente alta in contenuto di solfati, in tutta la frazione. 
L’altra inaugurazione riguarda il nuovo servizio di raccolta degli oli vegetali domestici esausti, condotto nell’ambito della convenzione di gestione della raccolta rifiuti con REA spa. Questa iniziativa va ad implementare il servizio di raccolta differenziata con cassonetti dedicati alla raccolta degli oli vegetali domestici esausti: lo smaltimento di tale sostanza avviene attualmente attraverso gli scarichi domestici andando a creare problemi di ostruzione alle condutture e soprattutto incrementando i carichi ai depuratori comunali connotandosi come una problematica ambientale a danno del sistema delle acque, nonché energetica. E’ prevista l’installazione di due punti di raccolta: uno a Castellina in Piazza G. Bruno e il secondo a Le Badie proprio nel Parco L. Mangifesta in prossimità della Fontanella AQ.  Gli oli esausti potranno essere conferiti dai cittadini privati riutilizzando il medesimo contenitore dell’olio acquistato. 

Fonte: Comune Castellina Marttima



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Attualità

Cronaca