Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:10 METEO:VOLTERRA11°19°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
lunedì 17 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Morti Covid: dove mettere il miliardo di euro in pensioni che l'Inps risparmia ogni anno

Attualità lunedì 02 novembre 2015 ore 15:00

Autoarticolato fermo e la sr 68 va in tilt

Immagine di repertorio

E' stato necessario l'intervento dei vigili del fuoco di Saline per far ripartire il grosso camion rimasto bloccato nel tratto urbano della strada 68



VOLTERRA — Intorno alle 10,30 di questa mattina, 2 novembre, un tir stava procedendo sulla 68 da Saline a Volterra. Una volta giunto però a Volterra, alla curva a gomito in salita in prossimità dell'incrocio con la strada che porta allo stadio delle Ripaie, l'autoarticolato non riusciva più a salire.  

Infatti, il camion, che trasportava, soda caustica, non era a pieno carico e sulla salita il peso si era concentrato tutto nella parte posteriore,rendendo impossibile alla motrice di ripartire.

Il tir dunque è rimasto bloccato ed il traffico interrotto in entrambe i sensi di marcia, con l'intervento dei carabinieri e della polizia municipale di Volterra per i problemi alla circolazione. In attesa dell'arrivo dei vigili del fuoco del distaccamento di Saline di Volterra che per raggiungere il luogo dell'intervento hanno dovuto percorrere la strada da Molino d'Era per arrivare a Volterra. Una volta giunti sul posto i pompieri hanno utilizzato la loro motrice per trainare l'autoarticolato e farlo ripartire.

Il traffico, dopo circa due ore, è tornato a scorrere.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
I nuovi casi di positività al coronavirus, seppur pochi, diventano un campanello d'allarme se rapportati alla popolazione residente
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità

Cronaca