QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
VOLTERRA
Oggi 13° 
Domani 11° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
lunedì 09 dicembre 2019

DUE CHIACCHIERE IN CUCINA — il Blog di Sabrina Rossello

Sabrina Rossello

Due nomi due terre d’origine: la Toscana dove sono nata e cresciuta e la Sicilia da dove è partita la mia famiglia e di cui ho respirato tutte le molecole! Due mondi culinari diversi ma entrambe ricchi di sapori colori e cultura! È multipla anche la mia formazione: diplomata geometra, poi Architettura, a 40 anni per passione iscritta a Biologia e nel frattempo corsi di cucina, di wedding e tanta, tanta pratica come personal chef ed oggi sono esperta di cucina gluten free e di cucina salutare sulla basi scientifiche della dieta mediterranea. Nel 2015, ho inaugurato la mia scuola di cucina e di educazione alimentare. Ho scritto 2 libri: “Ti cucino una Storia” e “A tavola con noi – ricette gustose per umani e per cani” ed ho partecipato alla “Prova del cuoco” su Rai 1 e più volte ospite a “Tadà” su RTV38

“Conzala comu vuoi, ca sempri cucuzza è”!

di Sabrina Rossello - mercoledì 20 novembre 2019 ore 07:30

“Conzala comu vuoi, ca sempri cucuzza è”!

.. diceva appunto mio nonno, quando, in questa stagione, sulla tavola compariva la zucca gialla. In realtà mio nonno, sbagliava a non gradirla, perché, oltre ad essere molto versatile e buona, la zucca gialla è fonte di salute: praticamente priva di grassi, fonte di fibre, ricca di caroteni e di pro-vitamina A, vitamina B e C, costituita al 90% da acqua, adatta nelle diete ipocaloriche e a basso carico glicemico.

La puoi cucinare in tantissimi modi diversi, ottima nei risotti e perfino come base per i dolci.

Quella che oggi propongo è una ricetta siciliana, facile, veloce da eseguire, economica (il che non guasta) e molto buona.

ZUCCA GIALLA STUFATA

Ingredienti per 4 persone

  • 1 kg di polpa di zucca gialla
  • 4 spicchi di aglio
  • 1 acciuga sott’olio
  • 4 pomodori secchi
  • ½ cucchino di foglioline di menta
  • Peperoncino q.b-
  • Olio extra vergine di oliva q.b.
  • Sale

Preparazione

Tagliate la zucca a fette, alte 2 cm circa; mettete sul fuoco una padella con un filo di olio, appena sarà a temperatura, aggiungere gli spicchi di aglio sbucciati interi, la zucca e farla stufare: i primi 10 minuti senza coperchio, in modo da farla dorare su entrambe i lati; poi terminare la cottura, coprendola con un coperchio, in modo tale che possa cuocere, altri 10 minuti circa, nella sua acqua. A parte preparate un trito con i pomodori secchi, l’acciuga, le foglioline di menta e, a chi piace, un pizzico di peperoncino. Togliete la zucca dalla padella (nel frattempo la sua acqua di cottura si sarà abbastanza ridotta) e cospargetela con il trito. Volendo, potete servirla con dei crostini di pane arrostiti e strusciati con uno spicchio di aglio fresco.

Leggi anche su www.sabrinarossello.it

Sabrina Rossello

Articoli dal Blog “Due chiacchiere in cucina” di Sabrina Rossello

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Cronaca

Cronaca