QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
VOLTERRA
Oggi 19°27° 
Domani 17°27° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
mercoledì 18 settembre 2019

Politica martedì 04 agosto 2015 ore 18:45

Spiagge a misura di disabile, si può?

Una mozione dei 5 Stelle in consiglio per la realizzazione di aree turistiche presso spiagge libere adeguatamente attrezzate



ROSIGNANO MARITTIMO — Il Movimento 5 Stelle Rosignano, ha presentato in Consiglio Comunale una mozione per la realizzazione di aree turistiche presso spiagge libere adeguatamente attrezzate, destinate a migliorare l’accoglienza nei confronti del turismo disabile, secondo il modello proposto dal progetto Bandiera Lilla.

La mozione chiede al Sindaco e alla Giunta di adoperarsi per la realizzazione di aree turistiche, adeguatamente attrezzate e destinate a migliorare l’accoglienza nei confronti del turismo disabile. 

"Queste aree dovranno essere in grado di garantire ai diversamente abili la frequentazione delle spiagge libere del nostro Comune - spiega Elisa Becherini - con una serie di servizi e progetti in atto che superano gli obblighi di legge e che sono volti a favorire l’accoglienza di turisti con disabilità motorie, visive, auditive e patologie alimentari"

"E’ possibile nella maggioranza dei casi migliorare l’accoglienza nei confronti del turismo disabile ad un costo molto basso o nullo, e spesso senza prevedere interventi strutturali degni di nota - aggiunge la consigliera - Il tutto è finalizzato ad aderire all'esperienza virtuosa del progetto “Bandiera Lilla”, già sperimentata con successo dalla Regione Liguria e da 10 Comuni che hanno già conseguito il riconoscimento".

"L’esperienza ligure insegna che tali obbiettivi possono essere raggiunti con interventi dal costo contenuto e senza che siano previsti interventi strutturali degni di nota, secondo un modello di 'best pratices' - prosegue Becherini - Ricordiamo che l’accessibilità è un diritto che si fonda sulla Costituzione".

L'esponente dei 5 Stelle vuole sfatare "l’erronea convinzione che i bagni per disabili siano sono solo per disabili: li può usare chiunque e sono più comodi per tutti, per cui facendo 'a misura di disabile' sia i bagni maschili che femminili, una qualsiasi struttura pubblica o pubblico esercizio, si troverebbe ad avere due bagni molto comodi ed adatti per chiunque". "Infatti, ad esempio, una rampa è molto più comoda e meno pericolosa di un gradino per tutti, non solo per chi è obbligato a muoversi su una carrozzina- aggiunge - Sulle spiagge accessibili giocano insieme tutti i bambini: abili, disabili, vivaci, pacati, biondi e bruni, insegnandoci così che spesso le più grandi barriere sono quelle mentali".

I consiglieri del Movimento 5 Stelle Rosignano Marittimo Elisa Becherini, Francesco Serretti e Mario Settino nella Mozione chiedono pertanto che l’Amministrazione di Rosignano si adoperi con tutti gli strumenti a propria disposizione, per chiedere alla Regione di aderire al progetto “Bandiera Lilla”; realizzi presso le spiagge libere del territorio, nuove aree attrezzate dedicate al turismo per disabili, secondo le caratteristiche sopra descritte e nel rispetto di libera accessibilità ed inclusione; che vengano rese accessibili ai disabili tutte le spiagge libere del nostro Comune; si faccia promotrice verso la Regione e nei confronti di tutti gli organi istituzionali esistenti, ivi compresi Governo centrale e Comunità Europea, per il reperimento di fondi a sostegno di questo progetto virtuoso; incentivi i privati a partecipare al progetto “Bandiera Lilla”, con tutti gli strumenti a propria disposizione.



Tag

Caporalato digitale tra rider, account italiani venduti a migranti irregolari: «Dammi il 20% e ti cedo la account»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Politica

Attualità