QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
VOLTERRA
Oggi 10° 
Domani 12° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
giovedì 05 dicembre 2019

Attualità giovedì 22 gennaio 2015 ore 12:07

Cinema Centrale: riapre le seconda sala

Il Consorzio ha acquistato il proiettore digitale: domani l'inaugurazione. "Siamo fiduciosi che possano essere superati i problemi con il raggiungimento di questo obiettivo"



VOLTERRA — A quasi due anni dalla chiusura riapre la Sala Franco Cristaldi del Cinema Centrale di Volterra: il Consorzio Turistico, gestore della struttura, ha deciso di acquistare il proiettore digitale per la seconda sala, rendendo così possibile la sua riapertura.
L’inaugurazione della Sala, ad ingresso gratuito, si terrà domani, venerdì 23 gennaio a partire dalle ore 16 con la proiezione di una serie di filmati per un 'Omaggio a Volterra', a cui seguirà, alle 18, l’inaugurazione vera e propria alla presenza delle autorità.

Come si legge in una nota "il Consorzio ha deciso di fare questo omaggio a Volterra; è stata una scelta difficile e con tempi strettissimi". "Ci abbiamo pensato molto - spiegano - ma alla fine abbiamo deciso che Volterra meritava questo sforzo anche per festeggiare, con un nuovo e importante obiettivo, i 20 anni di vita del Consorzio dedicati alla promozione e alla valorizzazione di Volterra e del territorio".

"Siamo entrati al Centrale nel novembre 2010, dato che nessuno era disposto a gestire il cinema, perchè ritenevamo che Volterra non potesse rimanere priva di un servizio culturale e ricreativo essenziale - spiegano ancora - ci trovammo di fronte mille problemi: una sala priva dei requisiti di legge, attrezzature obsolete e di prossima rottamazione, importanti interventi di manutenzione, mancanza dell’impianto di proiezione digitale". "Ci rimboccammo le maniche - spiegano - e attraverso un protocollo con Comune, Fondazione e Cassa di Risparmio, riuscimmo in pochi giorni a riaprire il cinema dotandolo immediatamente del primo proiettore digitale nella sala Sergio Leone".

"Sono stati anni alterni - proseguono -sia per la presenza del pubblico che per i problemi nei rapporti con i partner che adesso, con il raggiungimento di questo nuovo obiettivo, siamo fiduciosi che possano essere superati in un clima di collaborazione che la città chiede a tutti noi". Obiettivo, quello "di trasformare un cinema senza prospettive in una moderna multisala", che "è stato raggiunto proprio grazie al contributo di tutti i soggetti coinvolti". La Fondazione CRV "acquistò le vecchie attrezzature del Cinema", il Comune "ha investito ingenti risorse per renderlo agibile" e la "Cassa di Risparmio che, per un triennio ha sostenuto il Consorzio con un intervento pubblicitario". Il Consorzio Turistico "pur in anni difficili, si è fatto carico non solo della gestione, ma anche della ristrutturazione e dell’acquisto delle attrezzature indispensabili per poter mantenere il cinema a Volterra". Mentre i volontari dell’associazione VolterrADuemila6 "danno una mano insostituibile".

Domani alle 16 saranno presentati al pubblico una serie di filmati realizzati per valorizzare le risorse artistiche e culturali: Twilight in Volterra “Fantasy and RealIty in Italy” (2013), 'I GRAFFITI DELLA MENTE' di Pier Nello Manoni (2002) sulla straordinaria esperienza dei Graffiti del Padiglione Ferri. 'ALABASTRAI' (2012), realizzato da Distillerie Collettivo Idee sugli Alabastrai di Volterra, 'VOLTERRA AD 1398' (2014) video sulla rievocazione medievale, 'VOLTERRA, TOSCANA', video promozionale realizzato dal Consorzio, 'LA TORRE PENDENTE IN ALABASTRO DI VOLTERRA' (2011).

Alle 18 poi interverranno il sindaco Marco Buselli, Augusto Mugellini presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Volterra, Roberto Pepi direttore della Cassa di Risparmio di Volterra, Luciana Parri presidente del Consorzio Turistico Volterra Valdicecina e Claudia Bolognesi, direttore del Consorzio.

Alle 21.30 riprenderà la consueta programmazione cinematografica: con 'American Sniper' in Sala Leone e 'Si accettano miracoli' in Sala Cristaldi. 
Questa un programma denso e interessante con 4 film e 17 proiezioni: l'invito ai cittadini è quello di andare al cinema.



Tag

Legittima difesa: cosa cambia con la nuova legge

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Spettacoli