Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:00 METEO:VOLTERRA19°25°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
giovedì 05 agosto 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Valentino Rossi annuncia: «Mi ritirerò a fine stagione»

Imprese & Professioni lunedì 27 aprile 2020 ore 09:25

Covid-19: in Toscana gli uffici si preparano per la riapertura

Come organizzarsi al meglio per avere tutte le carte in regola una volta che verrà dato l’ok e si potranno accogliere nuovamente i clienti



TOSCANA — Mancano ormai pochissimi giorni alla tanto attesa fase 2 dell’emergenza covid-19 e alcune attività si preparano a riaprire al pubblico. Come ben sappiamo però non sarà una passeggiata, perché dovrà essere garantita la massima sicurezza sia per i dipendenti che per la clientela. Molti uffici dovranno attendere ancora per poter aprire le porte al pubblico, ma le prossime settimane saranno cruciali. Ci si dovrà infatti organizzare al meglio per farsi trovare preparati quando arriverà il momento di tornare operativi al 100%. In Toscana diverse attività si sono già messe all’opera e hanno adottato una serie di misure che consentiranno loro di ricominciare con il piede giusto e nel massimo rispetto della legge.

Come organizzarsi al meglio per avere tutte le carte in regola una volta che verrà dato l’ok e si potranno accogliere nuovamente i clienti all’interno delle proprie strutture? Vediamo più da vicino come si stanno comportando aziende ed uffici per prepararsi alla riapertura.

Cancelleria: molti uffici acquistano il materiale online

Per quanto riguarda il materiale di cancelleria, la tendenza attuale di molti uffici è quello di rivolgersi ai portali online. Che si tratti di acquistare penne e fogli per stampante o di scegliere la busta per spedire lettere , la maggior parte delle aziende ha deciso di ordinare il materiale attraverso gli e-commerce. Questa è un tendenza diffusa, ma ricordiamo che le cartolerie in Toscana hanno riaperto il 14 aprile e quindi c’è anche la possibilità di acquistare la cancelleria direttamente presso i negozi fisici. Dotarsi dunque di tutto il materiale utile per il lavoro d’ufficio non è un problema ed è possibile farlo in vari modi, senza grandi problematiche.

Mascherine e dispositivi di protezione per i dipendenti

Per alcune aziende è invece più complesso riuscire a reperire i dispositivi di protezione che si dovranno fornire obbligatoriamente ai dipendenti. Mascherine e guanti monouso saranno infatti indispensabili , ma anche su questo fronte sono arrivate notizie incoraggianti dal Presidente del Consiglio Giuseppe Conte. Secondo quanto annunciato nell’ultima conferenza stampa, infatti, il prezzo delle mascherine sarà fissato a 50 centesimi di euro. I costi da sostenere anche per le aziende saranno dunque meno onerosi e conviene attendere il 4 maggio per effettuare gli ordini dei dispositivi di protezione individuale. Prima di tale data infatti il prezzo delle mascherine potrebbe ancora risultare elevato. Non sono stati fissati costi fissi per quanto riguarda i guanti, che però si riescono a reperire con molta più facilità sia online che presso i fornitori di fiducia.

Contingentare gli ingressi in azienda

Diverse aziende si stanno muovendo anche per quanto riguarda la necessità di contingentare gli ingressi, perché di certo una volta che si riaprirà si dovranno evitare assembramenti in negozio così come all’interno degli uffici. Alcuni si sono già organizzati rivolgendosi ai servizi di guardiania presenti sul territorio , altri invece hanno preferito destinare alcuni dipendenti a queste mansioni. In tutti i casi, si tratta di un altro aspetto che merita una certa organizzazione preliminare perché una volta che si riaprirà al pubblico si dovrà garantire il rispetto delle distanze di sicurezza.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Sono 109 i nuovi casi Covid positivi sul territorio pisano. Dall'inizio dell'emergenza sanitaria i contagi hanno superato quota 30mila
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Riccardo Ferrucci

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità

Attualità