Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:00 METEO:VOLTERRA11°23°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
domenica 09 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Il siparietto di Draghi e il pavone: «Ci accompagna da stamattina, sentiamo cosa dice»

Cronaca sabato 06 settembre 2014 ore 12:40

​Botte alla moglie, il figlio chiama la polizia

In manette un uomo di 55 anni di origine rom. Ad agosto aveva cacciato di casa la coniuge



PISA — L’aveva cacciata di casa settimane fa e ieri, appena tornata dalla Bosnia dove si era rifugiata, l’ha picchiata di fronte ai figli. Questa la violenza, non la prima secondo gli inquirenti, che un uomo di 55 anni di origine rom ha mosso nei confronti della moglie. Ma stavolta, uno dei sei figli ha avvisato la polizia che ha arrestato l’uomo con l’accusa di maltrattamenti in famiglia.

Secondo quanto riportato dagli agenti, già ad agosto la coppia aveva litigato violentemente e la donna, cacciata di casa dal marito, si era riparata in Bosnia. Ieri, venerdì 5 settembre, la moglie era tornata a Pisa e intorno alle 22 nell'insediamento abusivo dove l’uomo abitava con i sei figli era scoppiata una nuova lite. Uno dei figli dei coniugi ha chiamato la polizia e quando la volante è giunta sul posto, ha trovato la donna contusa insieme ai figli e alcuni indumenti dati alle fiamme dal marito che era fuggito lungo l'argine dell'Arno, dove gli agenti lo hanno poi rintracciato e arrestato.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un nuovo caso registrato a Pomarance e altri sette in comuni del versante "Valli Etrusche". I numeri dei vaccinati sulla zona
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Cronaca

Cronaca

Politica