Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:00 METEO:VOLTERRA16°26°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
lunedì 27 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Biden fa la terza dose del vaccino Pfizer in diretta tv

Attualità venerdì 04 settembre 2015 ore 12:36

Servizio scolastico, "mancano 15 autobus"

Filt-Cgil, Fit-cisl e Faisa-Cisal denunciano una carenza di mezzi nella Ctt nord. "Altrettanti ne mancano per il servizio urbano di Pisa"



PISA — “A dieci giorni dall’apertura dell’anno scolastico, mancano10 - 15 autobus per effettuare il servizio nell’intero territorio provinciale e altrettanti per svolgere il servizio urbano nel Comune di Pisa”. Con queste parole le segreterie provinciali di Pisa della Filt-Cgil, Fit-cisl e Faisa-Cisal, insieme alle Rsa aziendali, denunciato il “completo abbandono del servizio svolto dalla Ctt Nord nella Provincia di Pisa”.

“Cosa succederà –si chiedono i sindacati- il 15 settembre, quando occorreranno il doppio degli autobus, operanti attualmente, per poter effettuare il servizio scolastico?”.

Le organizzazioni sindacali ricordano i tre scioperi indetti nei mesi storsi per denunciare il fatto, e in corso, c’è anche una vertenza con la compagnia di trasporti.

“Siamo a denunciare che la responsabilità di questo disservizio non è da attribuire al personale della Ctt Nord –sottolineano- bensì a chi gestisce una situazione che di fatto dalla costituzione dell’azienda, ha portato a peggiorare il servizio e le condizioni di lavoro dei dipendenti”.

Ma i sindacati riscontrerebbero problemi anche sul fronte occupazionale: “L’azienda non ha fatto nulla per sopperire ad una carenza di personale diffusa su tutto il territorio provinciale”.

A detta di Filt-Cgil, Fit-cisl e Faisa-Cisal i mezzi del servizio urbano di Pisa sarebbero quelli con più problemi in termini di manutenzioni e riparazioni: “Vengono fermati e non riparati per una carenza ormai cronicizzata di pezzi di ricambio –denunciano i sindacati-. Ci batteranno affinché i lavoratori del settore e gli utenti tutti siano salvaguardati e tutelati proclamando altri scioperi e altre forme di lotta”.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il report regionale fotografa, provincia per provincia, le ultime ore sul fronte epidemico: 16 nuove positività nel territorio pisano
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità