Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:15 METEO:VOLTERRA10°18°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
domenica 16 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Juventus-Inter, i telecronisti inglesi ridono per il rigore su Cuadrado

Politica mercoledì 13 gennaio 2021 ore 18:00

Geotermia, chiesta certezza sugli incentivi

Mozione in Regione dove si chiede al Governo una rapida approvazione delle misure a sostegno del settore, trainante per la Valdicecina



POMARANCE — “Il ritardo sul decreto Fer2 contenente gli incentivi per la geotermia, unito alla vicina scadenza delle concessioni in essere, fissata al 2024, sta determinando un quadro di incertezza dannoso per gli investimenti nel settore ed è pertanto necessario accelerare i tempi: il Governo e il Mise si adoperino per una rapida approvazione”.

Così il consigliere regionale Pd Andrea Pieroni che ha sottoscritto ed emendato la mozione che chiede alla Giunta regionale di sollecitare il Ministero affinché si arrivi all'approvazione del Fer2, ancora una volta posticipata. “L’energia geotermica è determinante per l’economia locale della Val di Cecina ed una risorsa rinnovabile che aiuta a diminuire l’impatto energetico – prosegue il Consigliere –, muovendo un indotto con decine di aziende e circa 2.000 addetti, oltre ad un giro di investimenti pari a 150 milioni all’anno, mentre ammontano a 30 milioni le royalties che ricadono su territorio. Inoltre, la Regione Toscana ha definito le Aree non idonee (Ani) in accordo con i Comuni geotermici, un esempio di proficua intesa con i territori”.

“Proseguire nell’azione di sollecitazione nei confronti del Governo e del Mise per la più rapida approvazione del Fer2”. Lo chiedono i consiglieri regionali leghisti Elena Meini ed Andrea Ulmi, dopo che la mozione in tal senso è stata approvata dal Consiglio regionale. “Purtroppo – affermano i Consiglieri- si registra che nel decreto Fer1 non sono stati inseriti incentivi per l’energia geotermica che, da quanto si apprende da fonti stampa, dovrebbero essere previsti nel prossimo decreto Fer2 e recentemente il MISE aveva annunciato che entro la fine di settembre questo sarebbe stato approvato così da sbloccare le risorse per sostenere lo sviluppo geotermico, mentre da una recente risposta del Governo, interrogato sulla questione, si apprende che, nelle prossime settimane, saranno acquisiti i pareri della conferenza unificata e dell’Autorità di regolazione per l’energia reti ambiente, aggiungendo anche che potrebbe svolgersi una consultazione pubblica. 

In pratica siamo arrivati a dicembre all’insegna dell’incertezza ed invece occorrono certezze per un comparto importante, sia a livello imprenditoriale che sociale, per i territori interessati. Preoccupazioni che coinvolgono anche la maggioranza, visto che dopo un emendamento, da noi condiviso, ha deciso di sostenere la mozione”

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Quattro nuovi casi in Valdicecina nelle ultime ore, dove la percentuale di vaccinati ha superato la soglia del trenta per cento
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Libero Venturi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Attualità