Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:10 METEO:VOLTERRA11°19°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
lunedì 17 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Morti Covid: dove mettere il miliardo di euro in pensioni che l'Inps risparmia ogni anno

Spettacoli lunedì 19 maggio 2014 ore 17:45

Pomarance in Piazza: gli appuntamenti della settima stagione

Torna la manifestazione estiva dedicata all'artigianato, alla musica, alla gastronomia e all'arte: per 5 mercoledì le vie del paese si animano di suoni, luci, colori e profumi



POMARANCE — Pomarance in Piazza, il contenitori estivo di eventi che porta nel paese, arte, musica, gastronomia e artigianato, è giunto alla settima edizione. L'edizione 2014  del festival dedicato all'arte di strada, si svolgerà il 16, il 23 ed il 30 luglio ed il 13 ed il 20 agosto.
L'evento, nato nel 2008 e organizzato da associazione Lotus, Comune di Pomarance, Proloco Pomarance e Centro Commerciale Naturale Pomarance, è divenuto ormai un appuntamento fisso: 5 mercoledì tra Luglio e Agosto il paese è protagonista di un percorso attraverso i profumi tipici dei prodotti locali, le forme delle opere di artigiani provenienti da tutta Italia, i colori dei quadri e delle fotografie, i suoni dei musicisti nelle piazze e negli angoli suggestivi del paese, l’allegria e la spettacolarità degli artisti.
Anche quest'estate Pomarance si riempirà di colori, suoni, emozioni con spettacoli sempre più coinvolgenti e affascinanti, gruppi musicali inseriti lungo tutto il percorso, artigiani e hobbisti, commercianti che come da tradizione porteranno i loro prodotti direttamente in strada, ristoratori e aziende agrituristiche che prepareranno piatti unici, tipici e locali, associazioni che organizzeranno attività e dimostrazioni che coinvolgeranno bambini e adulti.
Pomarance in Piazza segue una filosofia tesa alla valorizzazione completa dell’artista e dell’artigiano con un’attenzione mirata all’artigianato artistico selezionato: offre sia agli artisti che agli artigiani un trattamento degno del loro mestiere, non facendo pagare a questi ultimi il suolo pubblico. Inoltre, non prevede un biglietto d’ingresso per il visitatore e si propone di creare legami forti con il territorio.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
I nuovi casi di positività al coronavirus, seppur pochi, diventano un campanello d'allarme se rapportati alla popolazione residente
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità

Cronaca