comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:57 METEO:VOLTERRA11°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
martedì 24 novembre 2020
corriere tv
Lilli Gruber a Conte: «Ha mai sentito Mario Draghi?». E il premier non la prende bene

Attualità sabato 31 ottobre 2020 ore 10:39

Insegnante positivo, scuola chiusa a Larderello

Coronavirus, la sindaca Bacci ha fatto un'ordinanza in cui sospende "in via cautelativa" le lezioni della secondaria di primo grado fino al 6 novembre



POMARANCE — La scuola secondaria di primo grado di Larderello passa alla didattica a distanza, almeno fino al 6 novembre.

Il provvedimento di chiusura è arrivato con un'ordinanza della sindaca Ilaria Bacci, dopo che un insegnante è risultato positivo al coronavirus.

"A causa della positività di un insegnante non residente nel nostro Comune - ha detto Bacci - stasera ho emesso, in via cautelativa e prudenziale, un’ordinanza di sospensione, fino al 6 novembre, dell’attività didattica in presenza per la classe prima, seconda e terza della scuola media di Larderello. Il Dipartimento di prevenzione provvederà all’emissione dei provvedimenti di quarantena nei confronti degli alunni “contatti stretti”. 

"L’ordinanza - ha spiegato Bacci - sospende solo la didattica in presenza ma in attesa del tracciamento da parte del dipartimento di prevenzione, i ragazzi delle classi prima, seconda e terza della media di Larderello, che sono stati presenti a scuola nei giorni 22, 23 e 24 ottobre, devono osservare la quarantena"

La prima cittadina ha poi ragguagliato sulle condizioni dei positivi pomarancini: "Tutte le persone risultate positive al tampone nel nostro Comune sono in buone condizioni di salute, per la maggior parte completamente asintomatiche o con lievi sintomi simil influenzali. Due persone si sono negativizzate in pochi giorni senza quasi aver avuto sintomi. Le buone condizioni di salute delle persone risultate positive non possono che tranquillizzarci e far ben sperare, continuiamo ad osservare le 3 regole fondamentali (mascherina, distanziamento e lavaggio delle mani) ed a vivere la nostra quotidianità il più serenamente possibile nell’attesa di tornare presto ad una preziosa normalità".



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità

Cronaca