QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
VOLTERRA
Oggi 6° 
Domani -0°4° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
mercoledì 12 dicembre 2018

Cronaca domenica 29 luglio 2018 ore 12:54

Si sdraiano ignorando il rischio caduta massi

I turisti si intravedono all'interno dell'area recintata al Masso degli Specchi (sotto l'albero a destra si noti i numerosi sassi caduti negli ultimi tempi)
I turisti si intravedono all'interno dell'area recintata al Masso degli Specchi (sotto l'albero a destra si noti i numerosi sassi caduti negli ultimi tempi)

Al Masso degli Specchi, vicino al Masso delle Fanciulle alcuni turisti ignorano il pericolo e i numerosi grossi sassi franati negli ultimi mesi



POMARANCE — Del pericolo che da qualche tempo incombe al masso degli Specchi ne avevamo parlato due settimane fa.

Numerosi sassi di grosse dimensioni si sono staccati dal masso roccioso e sono caduti rovinosamente, accumulandosi ai piedi di un albero, come si vede nelle foto.

Le foto di quest'articolo sono state scattate sabato 28 luglio e mostrano come dei turisti ignorino completamente la recinzione e il divieto di accamparsi nell'area sotto il massiccio roccioso.

Un grosso rischio che queste persone si prendono deliberatamente. Le pietre che sono accumulate accanto all'albero sono davvero grosse.

Il Masso degli Specchi, così come il più noto Masso delle Fanciulle che si trova a poca distanza, si trovano sul fiume Cecina nel Comune di Pomarance, in provincia di Pisa. Un'oasi frequentata ormai da numerosi turisti, che crescono sempre di più. Fino a qualche anno fa infatti i due luoghi erano ignoti a molti e la loro conoscenza si basava solo sul passaparola.

Con l'arrivo di Internet e dei blog dei viaggiatori i due Massi hanno iniziato a comparire in molte pagine web. Da pochi anni inoltre è stata installata sulla strada tra Saline di Volterra e Pomarance la segnaletica per facilitare le persone che vogliono visitare questi due posti. 

Sul fiume Cecina è vietato anche campeggiare. Spesso però alcuni avventurieri armati di tenda e in grado di fare dei fuochi improvvisati trascorrono la notte all'aperto con il rischio, non solo di essere sanzionati dai carabinieri forestali, ma di ricevere le visite sgradite dei lupi che vengono spesso all'imbrunire o di notte ad abbeverarsi nel Cecina.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Spettacoli

Cultura

Attualità

Cronaca