comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
VOLTERRA
Oggi 10°23° 
Domani 20° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
venerdì 10 aprile 2020
corriere tv
Emergenza coronavirus, Papa Francesco telefona a sorpresa in diretta: «Penso alle tante persone crocifisse da questa pandemia»

Politica venerdì 14 giugno 2019 ore 09:59

La prima giunta Bacci

La nuova sindaca ha definito la squadra che l'affiancherà in questi cinque anni. Un assessore confermato, uno che torna dopo cinque anni e due donne



POMARANCE — La prima sindaca donna di Pomarance, Ilaria Bacci, ha nominato la sua squadra spiegando che ha "competenze ed esperienze" ed è "in grado di essere subito operativa per proseguire i progetti avviati e realizzarne di nuovi, mettendosi al servizio dei cittadini". La presentazione è avvenuta durante il primo consiglio comunale, che si è tenuto ieri ed era aperto al pubblico.

Bacci ha tenuto per sé le deleghe a Sviluppo economico, Energie rinnovabili, Cultura, Pari opportunità, Legalità, Politiche del personale. 

In giunta, confermato anche come vicesindaco per la sua esperienza decennale nell'amministrazione portata avanti con massimo impegno e professionalità, Nicola Fabiani con deleghe a Turismo, Bilancio, Protezione civile, Risorsa idrica, Ambiente, Verde pubblico e Viabilità. 

Nuovo assessore con deleghe a Opere e lavori pubblici, Urbanistica e Difesa del suolo la giovane architetto 32enne Paola Pierotti che mette al servizio dell'amministrazione la sua professionalità ed il suo entusiasmo. 

In giunta poi, come annunciato in campagna elettorale, 2 assessori esterni, una scelta ricaduta su persone competenti per gli incarichi che dovranno svolgere. Per le sue competenze amministrative e professionali a Patrizio Pasco, 55enne insegnante di informatica assessore dal 2009 al 2014 nella prima giunta Martignoni, le deleghe a Istruzione, Agenda digitale e innovazione tecnologica, Semplificazione ed Efficientamento. 

Mentre Alessandra Siotto, 36enne laureata in scienze della Comunicazione, operatrice sociale e giornalista pubblicista, esterna alla lista, è stata scelta per le deleghe a Sociale, Sanità, Sport, Agricoltura e Associazionismo sulla base delle esperienze personali e professionali e della conoscenza del territorio. 

"Si tratta di scelte strategiche in ruoli specifici maturate sulla base dell'esperienza acquisita nelle materie oggetto di assessorato e della conoscenza della macchina amministrativa per un'azione che sia da subito efficace - ha spiegato Ilaria Bacci - oltre al coinvolgimento con incarichi a tutti i Consiglieri e all'affiancamento dei più giovani per preparare la futura classe dirigente". 

"In questa direzione, valorizzando le attitudini di ciascuno in un'ottica di crescita, va la distribuzione degli incarichi ad ogni Consigliere comunale eletto. All'assessore uscente Leonardo Fedeli quelli a Società partecipate Ges e Cosvig e Progetti d’area; ad Alessandra Fanni Partecipazione e Politiche Giovanili; a Guido Titoni Trasporto pubblico locale, Decoro Urbano e manutenzioni dei paesi di Pomarance, Libbiano, Micciano e Montegemoli; ad Antonella Mancini Consorzi stradali, Cultura della Pace, Decoro urbano e manutenzioni dei paesi di Larderello, Montecerboli e San Dalmazio; a Giuseppina Spinelli Commercio, Artigianato ed Eventi; a Stefano Mazzinghi Decoro urbano e manutenzioni dei paesi di Lustignano e Serrazzano". 

"Saranno inoltre coinvolti nelle consulte e nelle attività, insieme a tutti i cittadini che vorranno far parte dei percorsi di partecipazione, i candidati non eletti Ludovico Antoni, Lola Olga Teale e Mario Gaiaschi in base alle loro specifiche competenze". 



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità