Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:10 METEO:VOLTERRA11°19°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
lunedì 17 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Morti Covid: dove mettere il miliardo di euro in pensioni che l'Inps risparmia ogni anno

Attualità giovedì 14 agosto 2014 ore 13:05

Un tuffo nel passato con la Festa Medievale

Domenica 17 e domenica 24 agosto le Giornate di festa nell’anno Domini 1398



VOLTERRA — Torna l'appuntamento con Volterra A. D. 1398, la festa medievale volterrana che è diventata un appuntamento fisso nel mese di agosto con la partecipazione di numerosi turisti e visitatori.
La città dal 16 al 24 agosto si immerge ancora una volta in due palcoscenici unici: il centro storico, con gli austeri palazzi e le piazze, ed il Parco Archeologico, dominato dalla Fortezza Medicea. Il centro storico si anima di un passato mai sopito e di spettacoli ricchi di colori e musiche, mentre nel parco archeologico prende vita la campagna: il villaggio con i suoi abitanti, i pastori, l’eremo dei frati, gli animali domestici e gli accampamenti militari accoglieranno i visitatori che potranno assistere a spettacoli d’armi e falconeria.

Il clou della manifestazione sono le “Giornate di festa nell’anno Domini 1398”, in programma domenica 17 e 24 agosto, da mattina a notte rivive una città medievale del 1398 con spettacoli, eventi, mercanti, artigiani, musici, giocolieri, popolani e nobili.
Chiude la festa l'astiludio, il torneo tra Sbandieratori in programma in Piazza dei Priori per domenica 31 agosto.

Anche quest'anno torna l'appuntamento con il gioco di ruolo dedicato alla festa medievale. Ritorno a Volterra: Il Viaggio è un’attività ludica divisa in due percorsi nettamente distinti: uno virtuale e l’altro incredibilmente reale.
Torna anche il “Grosso Volterrano”, l’unica moneta in circolazione durante la festa: prodotti artigianali, pietanze, vino e ogni altra cosa potranno essere acquistati con questa moneta, disponibile presso“L’Ozio Cambio”.

La festa medievale è realizzata dall'Associazione VolterrADuemila6, dal Consorzio Turistico Volterra Valdicecina e dal Comune di Volterra con il patrocinio della Regione Toscana, della Fondazione e della Cassa di Risparmio di Volterra ed in collaborazione con Associazioni e Contrade cittadine.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
I nuovi casi di positività al coronavirus, seppur pochi, diventano un campanello d'allarme se rapportati alla popolazione residente
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità

Cronaca