Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:VOLTERRA15°21°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
domenica 23 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Il video del matrimonio di Diletta Leotta: l'arrivo all'altare e il bacio con Loris Karius
Il video del matrimonio di Diletta Leotta: l'arrivo all'altare e il bacio con Loris Karius

Attualità mercoledì 05 novembre 2014 ore 18:30

Una chiesa di rifiuti ispirata al 'Rosso Vivo'

L'azienda Waste Recycling Spa di Santa Croce ha realizzato uno stand riproducendo una cappella con materiali recuperati



RIMINI — Ecomondo è la kermesse italiana della green economy che si tiene a Rimini: l'azienda specializzata nello stoccaggio e nel trattamento di scarti industriali, la Waste Recycling Spa di Santa Croce, partecipa da 16 anni con uno stand. Quest'anno è stata riprodotta da Scart, il progetto artistico e di comunicazione dell'azienda, una chiesa realizzata con vari tipi di materiali di scarto e rifiuti, ispirata alla la mostra 'Rosso Fiorentino, Rosso Vivo'.
Si tratta di una vera e propria cappella con una navata unica in cui tutto, dalle pareti ai solai, è realizzato con materiale recuperato: luce soffusa, canti gregoriani sullo sfondo, acquasantiere realizzate con fusti olio da 200 litri, confessionali che prendono forma da due ape car da rottamare e poi crocifissi, madonne e tanti ex voto realizzati con materiale di scarto.

Il leitmotif di tutto lo stand è la mostra, curata da Vittorio Sgarbi sotto la regia di Alberto Bartalini, in corso a Volterra ed ospiterà RedWaste by Scart, una pala di 375cm ×196cm firmata da Maurizio Giani, ideatore e responsabile del progetto Scart. 
L’opera RedWaste by Scart, pensata per celebrare la famosa Deposizione dalla Croce di Rosso Fiorentino, è esposta al Palazzo dei Priori di Volterra ed è stata realizzata con scarti di lavorazione provenienti dal tessile, dai calzaturifici, dall’industria farmaceutica o dai mobilifici del territorio che sono stati resinati, cuciti e incollati per tratteggiare, in una nuova Deposizione, tutti i personaggi presenti sul Gòlgota.  

Nello stand ad Ecomondo, l'opera RedWaste è elegantemente citata sia sugli altari laterali della cappella realizzati dall’artista Scart Vittoria Lapolla (dedicati appunto a San Giovanni e ad una Pia Donna) che dal crocifisso centrale che appare sullo sfondo della navata. Molte le tipologie di rifiuti industriali impiegati per la realizzazione di queste opere: fibbie, bottoni, accessori moda, cavi elettrici, tasti di computer e molto altro.

Oggi lo stand, dove domani sarà messo in scena un matrimonio con una singolare sposa vestita di rifiuti industriali, è stato visitato anche dal Ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno