QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
VOLTERRA
Oggi 19°24° 
Domani 18°28° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
domenica 21 luglio 2019

Attualità sabato 22 giugno 2019 ore 08:00

Nonna Lucia e i suoi primi 106 anni - FOTO

Foto di: Marcella Bitozzi

Un supercompleanno per Lucia, nata a Castellina e ospite della Casa di Riposo di Lari. Conosciutissima e amata da tutti è la nonnina della comunità



CASCIANA TERME LARI — Ancora un compleanno per la nonnina di tutta la comunità, Lucia Giusti, che ha spento 106 candeline ieri alla Casa di Riposo Belvedere di Lari.

Sono ben 28 anni che Lucia si trova alla Casa di Riposo di Lari dove da Pontedera arrivò per sua scelta dopo che il marito era passato a miglior vita e i figli si erano sistemati.

La Casa di Riposo Belvedere di Lari  le ha organizzato come ogni anno un “supercompleanno” con musica, una grande torta e un piccolo regalo confezionato dagli ospiti: un cuoricino di stoffa con una farfalla che Lucia ha gradito molto e che, come ha detto lei stessa, appenderà nella sua camera.

Ma anche il primo cittadino Mirko Terreni ha voluto onorare la supernonna, consegnandole di persona un grande mazzo di fiori e rimanendo in sua compagnia per tutta la festa.

Erano presenti, oltre al sindaco, il presidente della struttura Giovanni Bacci, il vice presidente Giuseppe Marinai, la direttrice Miriana Rodio, tutto il personale della Casa di Riposo e il figlio di Lucia, Mauro, con la moglie, arrivati da Torino.

Festeggiatissima da tutti, ha ascoltato con serenità le note della canzone “Tanti auguri a te..” cantata da Betty, e ha confessato il segreto della usa longevità: “mangiare poco, gratificarsi con gli affetti e essere un po’ egoista”.

Ma la festa per Lucia continua, oggi l’aspetta il pranzo al ristorante, in compagnia del figlio Mauro e della nuora.

La nonnina è nata a Castellina Marittima il 12 giugno 1913 e solo dopo il trauma della perdita della figlia Maria Grazia ha rinunciato a camminare e a rimanere seduta sulla sedia a rotelle, ma è rimasta attenta alla sua persona, determinata e con un carattere forte.

Lucia non ha nessuna voglia di mollare, si legge nei suoi occhi, ed allora forza Lucia.....avanti tutta… tanti auguri e un bacio grande da tutti noi!

Marcella Bitozzi
© Riproduzione riservata



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Lavoro

Attualità

Politica

Politica