Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:26 METEO:VOLTERRA16°25°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
lunedì 27 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Roma, caos dopo il derby: Mourinho furioso lascia la conferenza stampa

Attualità giovedì 10 settembre 2015 ore 16:45

Funghi velenosi, il servizio Asl per riconoscerli

A Pisa, Pontedera e Volterra dal 14 settembre al 18 dicembre consulenze micologiche gratuite. I luoghi, gli orari e i numeri di telefono



PISA — Per evitare rischi e avvelenamenti anche quest’anno è attivo il servizio per il controllo gratuito dei funghi raccolti da privati. La Asl 5 di Pisa attiverà, dal 14 settembre al 18 dicembre, il servizio di consulenza micologica gratuita per il riconoscimento dei funghi raccolti a fini commestibili. Il servizio sarà garantito da esperti micologi nelle sedi di Pisa, Pontedera e Volterra.

Di seguito le sedi e gli orari:

Pisa - Dipartimento di Prevenzione – Galleria Gerace, 14 – primo piano – lunedì dalle 15 alle 17,30 e giovedì dalle 10 alle 12.

Pontedera - Dipartimento di Prevenzione – Via Mattei, 2 – primo piano – martedì dalle 9,30 alle 12,30.

Volterra - Dipartimento di Prevenzione – Borgo San Lazzaro, 5 - lunedì dalle 9,30 alle 12,30.

Per informazioni in orari e periodi diversi da quelli individuati, è possibile contattare i seguenti numeri telefonici: Pisa: tel.050 954496 - martedì e giovedì dalle 10,30 alle 12.

Pontedera: tel. 0587 98760 - lunedì, martedì e giovedì dalle 12 alle 13,30.

Volterra: tel. 0588 91822 - lunedì, mercoledì e venerdì dalle 12 alle 13.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il report regionale fotografa, provincia per provincia, le ultime ore sul fronte epidemico: 16 nuove positività nel territorio pisano
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Cronaca

Attualità