QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
VOLTERRA
Oggi 10° 
Domani 10° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
domenica 24 febbraio 2019

Attualità sabato 02 febbraio 2019 ore 09:10

Un mezzo per Santa Chiara, appello alle aziende

La residenza sanitaria assistita coinvolta in "Progetti del cuore". Si chiede di fare da sponsor per ottenere un nuovo mezzo in comodato gratuito



VOLTERRA — Presto la Asp Santa Chiara avrà a disposizione un automezzo attrezzato per il trasporto di persone non autosufficienti grazie all'iniziativa “Progetti del cuore”, che raccoglie l'impegno e la vocazione solidaristica degli imprenditori del territorio con lo scopo di aiutare gli enti e le organizzazioni che operano nel sociale nell'erogazione dei loro servizi, soprattutto alle fasce più deboli della popolazione.

L'iniziativa dei Progetti del Cuore è diffusa in tutta Italia e grazie alle aziende che nel tempo hanno sostenuto questo progetto, è stato garantito un contributo importante nell'erogazione di servizi di mobilità gratuita a persone diversamente abili e/o con ridotta capacità motoria. Sono infatti oltre 400 i mezzi in circolazione messi a disposizione dal 2009 ad oggi in centinaia di comuni italiani.

Santa Chiara ha aderito entusiasticamente all'iniziativa e il 30 gennaio scorso, alla presenza del Direttore Fabrizio Calastri e dei responsabili del progetto su questo territorio Ada Donati, Marco Capurso e Ettore Stefanini, si è tenuta la conferenza di presentazione e di avvio della raccolta di fondi per la successiva consegna del mezzo. Già si sta pensando al suo possibile utilizzo, per esempio per trasportare gli anziani per delle uscite in occasione di manifestazioni, per visite specialistiche, o per il trasporto al centro diurno.

La formula prevista è quella del comodato d'uso gratuito, quindi senza costi per S. Chiara, di un mezzo Fiat Doblò perfettamente attrezzato per trasporto di persone non autosufficienti, per la durata di quattro anni e alla fine del periodo il progetto potrà essere rinnovato per altri quattro anni.

La copertura delle spese per l'acquisto del veicolo e l'attivazione del servizio si renderà possibile grazie alla sensibilità degli imprenditori del territorio che a fronte del loro impegno vedranno esposta la pubblicità della propria azienda sul mezzo acquistato.

"Si tratta quindi di una iniziativa di particolare importanza - hanno detto dalla Asp - che contribuirà a migliorare ulteriormente la qualità dell'intervento di Santa Chiara sul territorio a favore della popolazione anziana e disabile".



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità