comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
VOLTERRA
Oggi 18° 
Domani 12° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
lunedì 30 marzo 2020
corriere tv
Coronavirus, Prodi: «Gliolandesi devono capire. Con la crisi, a chi venderanno i tulipani?»

Attualità lunedì 17 agosto 2015 ore 20:50

Alta l'attenzione sulla vicenda Smith e sul lavoro

Immagine di repertorio

Franchi alla Festa del Pd: "serve lavoro per i giovani della zona". Occhi puntati su Roma per il tavolo al Mise, mentre i dipendenti andranno dal Papa



CASTELNUOVO VAL DI CECINA — Una vertenza che non può dirsi chiusa perchè nonostante la fabbrica resti aperta con 78 dipendenti, ci sono 114 persone senza occupazione. Dal palco della 71esima festa dell'Unità di Castelnuovo Val di Cecina il segretario provinciale FIOM-CGIL Marcello Franchi è tornato ieri sera, 16 agosto, a parlare della vicenda della Smith Bits di Saline di Volterra.

Sono già 85 i lavoratori che hanno firmato per accettare la buonuscita da 50mila euro lordi, lasciare l'azienda ed entrare in mobilità, tra loro anche alcuni dei quali avrebbero avuto la possibilità di essere tra i 78 scelti per rimanere. L'alternativa, per chi non rimarrà in forze alla controllata di Schlumberger e non accetterà la buonuscita con l'ingresso in mobilità, è la cassa integrazione per un anno. 

E il 2 settembre i dipendenti della fabbrica di scalpelli di via Traversa andranno in Piazza San Pietro. Da Papa Bergoglio all'udienza del mercoledì parteciperanno circa 70 persone, lavoratori e loro familiari.

Sempre a Roma è concentrata l'attenzione sul tavolo fra Eni, Enel e Schlumberger che potrebbe aprire opportunità di lavoro come ha ricordato Franchi: "è stato preso un impegno importante dalla Regione e dal Governo e dopo il primo, il prossimo incontro ci sarà a settembre per vedere di trovare una soluzione che possa dare una prospettiva occupazionale ai lavoratori della Smith ma non fermandosi a loro e pensando a quelli di tutta la zona". Il segretario, infatti, ha sottolineato come sia importante guardare all'occupazione di tutto il territorio. In un momento in cui anche la ex salina di Stato, ora AtiSale - Locatelli, attraversa un momento difficile, anche se gli stipendi, almeno per il mese di agosto, saranno pagati.

"Bisogna fare tutto il possibile perchè col tempo si possa trovare una soluzione per i lavoratori della Smith e anche per altri, giovani soprattutto i quali attendono un posto di lavoro per rimanere nelle nostre zone" ha detto Franchi il quale poi ha sottolineato come sulla Smith ci sia stato grande impegno e "solidarietà che finora è stata straordinaria fra sindacati, istituzioni e popolazione e che deve continuare".

Un intervenuto nella serata conclusiva della Festa dell'Unità in corso dal 13 al 16 agosto nei castagni di Doccioli, che si è poi conclusa con il rock della Borrkia Big Band. Il Partito Democratico ringrazia quanti hanno preso parte alle iniziative, tutti i volontari e tutti coloro che hanno partecipato a questa 71esima edizione.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Attualità