QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
VOLTERRA
Oggi 12°13° 
Domani 12°20° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
venerdì 18 ottobre 2019

Politica mercoledì 02 aprile 2014 ore 16:39

Approvato il piano triennale delle opere pubbliche

Il Consiglio Comunale ha approvato interventi urgenti per il ripristino dopo i crolli per 4 milioni di euro, ma anche il mantenimento di una serie di opere e interventi programmati



VOLTERRA — Il Consiglio Comunale di Volterra  ha dato il via libera al piano triennale delle opere pubbliche che prevede interventi urgenti per il ripristino dei crolli delle mura medievali e dello sperone in piazza Martiri della Libertà, oltre al mantenimento di una serie di opere e interventi programmati.
"Il piano – spiega in una nota l’assessore ai lavori pubblici Paolo Moschi - non poteva non subire dei cambiamenti, in relazione agli eventi calamitosi che ci hanno colpiti. Abbiamo cercato però di non bloccare gli altri interventi e di garantire che quanto programmato potesse andare avanti".
Il piano del 2014 prevede 4 milioni di euro per gli interventi a seguito del crollo delle mura medievali. Un intervento non isolato che si inserisce in un quadro più ampio di misure per interventi di ripristino di vario genere sui luoghi colpiti dall’alluvione.
"La priorità adesso – commenta  Moschi  - è ricostruire Volterra, mettere in sicurezza le mura e le strade, facendo anche opera di monitoraggio, insieme a Regione Toscana, Fondazione Crv e ministeri interessati, ma anche proseguire con le opere per una Volterra migliore, che si rinnova e continua a rafforzare le proprie strutture, per dare servizi ai cittadini".
Per quanto riguarda gli interventi programmati, il piano prevede la realizzazione di un intervento a Santa Margherita, l'area di manovra alla Torricella che è stata richiesta dalla Provincia per la sicurezza della circolazione dei mezzi pesanti e che andrà ad integrarsi con la rotatoria della Conad, già cofinanziata dalla Regione Toscana.
"Quest'area – ha spiegato Moschi - che ha goduto di un importante contributo da parte della Fondazione Cassa di Risparmio di Volterra, che ringrazio, sarà riqualificata anche come area sosta".
La città si arricchirà di un nuovo parcheggio a servizio del parco archeologico della Torricella e dell'intero accesso dalla Strada Provinciale 15.
Sempre nel piano sono previsti circa 200mila euro per la messa a norma del Museo Guarnacci e interventi straordinari per l'adeguamento della scuola di Villamagna.
Per le strade comunali 180mila euro sono previsti per risistemare le zone più deteriorate della città e delle frazioni, ma anche delle campagne.
Rimangono, infine, le previsioni per gli ampliamenti dei cimiteri di Saline e di Volterra, il marciapiede di San Lazzaro e l'adeguamento della scuola di San Lino che sarà possibile una volta realizzato il nuovo asilo nido.
Per il 2015 rimane la previsione dell'ascensore per Parco Fiumi, sul quale è prevista la ricalibra tura del progetto sul versante da piazza Martiri.
Fonte: Comune di Volterra - Ufficio Stampa



Tag

Assenteisti a Catania: il badge timbrato da ragazzini ripresi in video, 48 indagati

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Politica

Cronaca

Attualità