Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:VOLTERRA14°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
martedì 02 marzo 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Sanremo, Amadeus: «Avremo degli applausi finti ma immagineremo che siano del pubblico a casa»

Lavoro martedì 18 febbraio 2014 ore 12:05

La Fondazione CRV eroga 430mila euro al territorio

Con i bandi ordinari 2014 sono stati finanziati 74 progetti, con quelli pluriennali 6 progetti. I contributi vanno al volontariato socio sanitario, ma anche a musica, cultura e promozione del territorio



VOLTERRA — Sono stati approvati la scorsa settimana, nella riunione del 12 febbraio, i finanziamenti ai progetti per i bandi ordinari e pluriennali della Fondazione Cassa di Risparmio di Volterra, che svolge attività senza fine di lucro ed eroga contributi atti a sostenere e favorire lo sviluppo del territorio circostante.

Con i bandi ordinari 2014 sono stati finanziati 74 progetti, per un contributo totale di quasi 105mila euro (104146 euro). I finanziamenti vanno da un massimo di 6mila euro ad un minimo di 200 euro. I progetti che hanno ricevuto 6 mila euro di contributo in totale sono 17 e vanno dalle attrezzature per il Santa Chiara, alle Pro loco di Montecatini e Saline, all'acquisto di nuove ambulanze per la Misericordia e la Croce Rossa di Volterra, all'attività formativa delle scuole, alla musica della filarmonica Puccini e del Coretto dei Pinguini, allo sport con il settore giovanile della Volterrana, oltre ad iniziative culturali di vari enti ed associazioni.

I contributi della Fondazione, dunque, vanno a sostenere progetti culturali, sportivi, ambientali, socio sanitari, soprattutto nel territorio della Val di Cecina, ma anche oltre. Accanto alle erogazioni per associazioni tradizionali di assistenza e volontario in campo soprattutto sanitario, non mancano numerosi contributi per iniziative culturali, soprattutto di musica e teatro, per la promozione del territorio, per attività sportive dedicati a giovani e non, per l'installazione di stazioni meteorologiche, per un centro di consulenza psicologica, per i gemellaggi e la festa medievale di Volterra, per il Palio delle contrade di Pomarance.

Per quanto riguarda i bandi pluriennali sono 6 i progetti approvati, tutti in Val di Cecina e a Volterra, per un ammontare totale pluriennale di circa 325mila euro (324431).
All'associazione Culturale Carte Blanche Compagnia della Fortezza di Volterra viene finanziato il progetto I misteri del teatro della durata di 4 anni, per un ammontare complessivo di 76800 euro.
Per la realizzazione dell'area di manovra in zona Torricella, al Comune di Volterra saranno dati 60mila euro in 3 anni.
Alla Fondazione Conservatorio di S. Lino in S. Pietro di Volterra, per il consolidamento di una porzione del tetto dell'edificio del conservatorio, andranno 40mila euro in 3 anni.
Alla parrocchia di Larderello, nel Comune di Pomarance, per l'intervento di ristrutturazione della prestigiosa chiesa dell'architetto Michelucci, sono stati erogati 68mila euro in 4 anni.
Alla Società Mutuo Soccorso Pubblica Assistenza di Montecerboli, frazione di Pomarance, saranno concessi 47520 euro in 3 anni per l'ampliamento e l'adeguamento alle normative vigenti del garage presso il Teatro Aurora in Piazza Buozzi 6 a Montecerboli.
Infine, finanziato un progetto della Società della Salute dell'Alta Val di Cecina: AGRICOLTURA SOCIALE, UN'OPPORTUNITA' DI CAMBIAMENTO: il territorio a servizio dei soggetti fragili. In questo caso la Fondazione ha messo a disposizione 32mila euro in 3 anni.

La Fondazione, di origine associativa che deriva dalla Cassa di Risparmio di Volterra fondata nel 1893, si è impegnata quindi, tra bandi ordinari e pluriennali, a finanziare progetti per un totale di 428577 euro.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità

Cronaca