Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:00 METEO:VOLTERRA18°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
mercoledì 27 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Bollette in aumento e prezzo del gas alle stelle: le 5 ragioni dietro alla crisi energetica

Attualità mercoledì 29 aprile 2015 ore 08:00

Consorzio: la bonifica la fanno gli agricoltori

I lavori di manutenzione saranno fatti dalle imprese del territorio, spesso formate dai contribuenti del Consorzio di Bonifica



CAMPIGLIA MARITTIMA — La settimana scorsa è stato firmato presso la sede del Consorzio di Bonifica 5 Toscana Costa il Protocollo d'intesa tra il Consorzio e le Associazioni degli agricoltori, C.I.A., Coldiretti, Unione Agricoltori, Legacoop Agroalimentare, Fedagri Confcooperative, Ue Coop. Un documento che mette nero su bianco "l'impegno e la volontà del Consorzio di Bonifica di valorizzare le competenze e le professionalità presenti sul territorio e dare valore, sostegno ed attenzione al mondo rurale, realtà complessa e allo stesso tempo estremamente preziosa per lo sviluppo economico, ambientale e naturale del nostro territorio". 
Alla firma erano presenti Giancarlo Vallesi Presidente del Consorzio 5 Toscana Costa, Pierpaolo Pasquini Vicepresidente della C.I.A., il Direttore della Coldiretti Aniello Ascolese, Orlando Pazzagli delegato dell'Unione Agricoltori, Massimo Carlotti Vicepresidente di Legacoop Agroalimentare, Paolo Rossi Vicepresidente di Fedagri Confcooperative e il responsabile regionale di Ue Coop Gianni Donati.
La firma è stata accolta con soddisfazione e condivisione da tutti i sottoscrittori che hanno sottolineato il valore di questo protocollo anche in termini occupazionali. "Il tributo versato dai contribuenti al Consorzio, di fatto - spiegano dall'ente in una nota - viene anche reindirizzato affidando i lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria alle imprese del territorio spesso formate proprio dai contribuenti del Consorzio".
“Un risultato importante che ci aiuta a tenere su questa porzione di territorio tutte le risorse sia umane che economiche delle quali abbiamo bisogno - ha dichiarato il presidente Vallesi – l'occasione di saldare rapporti, unire competenze e professionalità valorizzando un'attività, l'agricoltura, storicamente importante per la Toscana”.
Il Consorzio si avvarrà, quindi, per le sue attività degli imprenditori agricoli sia singoli che in forma associata nonché delle cooperative agricolo forestali che possono operare con grande professionalità sul comprensorio. 

Ricordiamo che i Comuni del Comprensorio 5 Toscana Costa sono:
Provincia di Livorno: Livorno, Rosignano, Cecina, Bibbona, Collesalvetti, Castagneto Carducci, Sassetta, Suvereto, San Vincenzo, Campiglia M.ma, Piombino, Campo nell'Elba, Capoliveri, Marciana, Marciana Marina, Porto Azzurro, Portoferraio, Rio Marina, Rio Nell'Elba e Isola di Capraia;
Provincia di Grosseto: Monterotondo Marittimo, Follonica, Scarlino, Castiglione della Pescaia, Gavorrano, Massa Marittima e Montieri;
Provincia di Pisa: Orciano Pisano, Santa Luce, Castellina Marittima, Riparbella, Montescudaio, Guardistallo, Casale Marittimo, Chianni, Montecatini Val di Cecina, Volterra, Pomarance, Monteverdi Marittimo e Castelnuovo Val di Cecina;
Provincia di Siena: Casole e Radicondoli.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Due scosse sono state registrate nella serata di ieri, entrambe con epicentro nel comune di Castelnuovo. Nessun danno a cose e persone
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cultura

Cronaca

Attualità

CORONAVIRUS