Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:30 METEO:VOLTERRA19°32°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
venerdì 30 luglio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Scherma, Di Francisca: «Errigo emotiva». Velasco: «Dichiarazioni disgustose»

Cronaca mercoledì 28 aprile 2021 ore 18:35

Covid, sei nuovi positivi a Pomarance

Dopo i quattro casi di ieri si registrano altri sei casi di positività. Altri tre contagi a Volterra. I numeri di test eseguiti e vaccini



POMARANCE — Ci sono altri sei casi positivi a Pomarance dopo i quattro contagi di ieri. Lo ha comunicato la Usl Toscana nord ovest nel consueto bollettino quotidiano sul virus.

In Valdicecina si registrano anche altri tre casi a Volterra, città che progressivamente, nelle ultime settimane, aveva visto scendere il numero dei positivi con decine di guarigioni. Un caso anche a Castelnuovo Valdicecina.

I nove casi totali nella zona ( altri 14 su Valdera ) sono scaturiti dall'analisi di 491 tamponi molecolari e 57 test rapidi. Sulla zona Valdera - Valdicecina da registrare anche 26 guarigioni.

Oggi in provincia di Pisa ci sono stati 68 casi in più e un decesso mentre in Toscana 847 nuovi casi e 32 decessi.

Nell’Azienda USL Toscana nord ovest i casi positivi di oggi, 28 aprile, sono 212.

I guariti su tutto il territorio aziendale sono 65.921 (+287 rispetto a ieri).

Dal punto di vista delle vaccinazioni quelle complessivamente effettuate tra Valdicecina e Valdera sono 26.212 prime dosi e 10.684 seconde dosi.

La percentuale di over 80 che hanno ricevuto almeno una dose è del 92%.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La maggior parte dei contagi si è verificata tra i giovani, 28 tra bambini e adolescenti. I dati sanitari aggiornati alle ultime 24 ore
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Spettacoli

Attualità

CORONAVIRUS

Cultura