QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
VOLTERRA
Oggi 14° 
Domani 12° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
mercoledì 20 novembre 2019

Politica lunedì 22 settembre 2014 ore 12:14

Dimissioni La Porta: il Pd chiede spiegazioni

"La rapida nomina di un nuovo Assessore non risolve certo i problemi di una azione politica imbarazzante di questa Amministrazione"



VOLTERRA — "Assistiamo senza alcuna sorpresa alle dimissioni di un altro assessore alla cultura e all'istruzione e chiediamo con estrema fermezza di fare chiarezza". Il commento, alcuni giorni dopo le dimissioni dell'assessore del Comune di Volterra Patrizia La Porta, arriva dal Pd cittadino secondo il quale "questa ennesima dimissione da un incarico così fondamentale per Volterra conferma ancora una volta, semmai ce ne fosse stato bisogno, che o sei con loro o sei fuori".
Il Pd volterrano chiede al sindaco di fare chiarezza e non è soddisfatto delle spiegazioni di Buselli il quale aveva dichiarato: “sono situazioni e scenari che possono accadere in tutte le famiglie; avevamo una visione diversa su alcune prospettive e lei, in tutta serenità, ha preso la decisione di lasciare l'incarico”. Il Secondo Pd "sono parole che ritroviamo in un film già visto e rivisto, purtroppo per Volterra, molte volte e che per ora accadono solo nella sua “famiglia”.
Il partito chiede "al primo cittadino come può accadere questo a soli tre mesi dall'insediamento e quali sono le divergenze che hanno portato alle dimissioni dell'assessore". Inoltre, il Pd si domanda "come può essere possibile che un architetto nella persona dell'architetto Bartalini possa permettersi un tono ed espressioni come 'ho inviato un telegramma al Comune di Volterra per congratularmi sull'uscita di Giunta dell'assessore: voleva mettere bocca sulla mostra (Rosso vivo) senza averne titolo, oltretutto non era neanche di Volterra".

"Vogliamo ricordare che l'ex assessore Patrizia La Porta . scrive il Pd - è stata scelta direttamente dal sindaco Buselli, il quale, aveva lanciato con mega titoloni sui giornali il percorso di auto candidature per coprire tale assessorato". "Il sindaco Buselli, al suo secondo mandato - aggiungono- rispetta lo stile impeccabile che, in tutti questi anni, lo ha contraddistinto in fatto di governo della nostra città". "Come partito - spiegano da Pd - abbiamo sempre denunciato in questi anni sia attraverso la stampa che in sede consiliare questa linea di governo di Buselli; così continueremo a fare in questo secondo mandato, perché nulla è cambiato".

"La rapida nomina di un nuovo Assessore, al quale vanno tutti i nostri auguri di buon lavoro per il bene della città - conclude il partito volterrano - non risolve certo i problemi di una azione politica imbarazzante di questa Amministrazione".



Tag

Ex Ilva, Conte: «All'incontro con il signor Mittal porterò la determinazione di un paese del G7»

Ultimi articoli Vedi tutti

Lavoro

Politica

Attualità

Attualità