comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
VOLTERRA
Oggi 18°29° 
Domani 18°30° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
martedì 14 luglio 2020
corriere tv
Recovery Fund, Merkel: «Ci sono divergenze, ma puntiamo a trovare l'accordo»

Cronaca sabato 21 giugno 2014 ore 13:00

Funerali in forma privata per la dottoressa Sandra Fillini

A distanza di 20 giorni dalla tragedia, l'ultimo saluto al medico è stato condiviso da pochi intimi, nel massimo riserbo



CASTELNUOVO VAL DI CECINA — Sono passati venti giorni da quella tragica domenica del primo giugno, quando la dottoressa Sandra Fillini è stata uccisa a coltellate nella propria abitazione a Castelnuovo Val di Cecina. Soltanto ieri pomeriggio, venerdì 21 giugno, è stato celebrato il funerale del medico in forma strettamente privata. Solo i figli, la loro tata, qualche amico di famiglia ed i parenti per dare l'ultimo saluto a Sandra, lontano da occhi indiscreti, lontano dai giornalisti, lontano anche dal paese di Castelnuovo, dove in pochi erano a conoscenza della notizia. Il rito funebre, infatti, secondo indiscrezioni, sarebbe stato celebrato a Pisa; il corpo del medico della Usl era rimasto dalla notte del 1 giugno a disposizione dell'autorità giudiziaria e presso la Medicina Legale di Pisa era stato eseguito l'esame autoptico.
Intanto, il presunto omicida, Roberto Barbieri, marito della vittima, resta in carcere al Don Bosco di Pisa e sembra, dopo la confessione a caldo nei momenti successivi alla tragedia, continuare a rimanere nel silenzio.
Proseguono, invece, le indagini dei Carabinieri con nuovi sopralluoghi alla villetta del Sorbo, dove si è consumata la tragedia, nuove raccolte di testimonianze, ulteriori accertamenti sulle prove. Tutto, nel massimo riserbo, per ricostruire l'esatta dinamica del delitto. Una tragica vicenda per la famiglia e per tutto il piccolo paese, sulla quale, ancora, non viene scritta la parola fine.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca