Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:15 METEO:VOLTERRA12°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
mercoledì 14 aprile 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Johnson&Johnson, l'immunologa Viola: «Nessun trambusto. Nessun caso sugli over 60»

Attualità lunedì 22 dicembre 2014 ore 14:22

Gli auguri del sindaco Cerri

"Non c´è alternativa alla speranza di un futuro migliore, con minori ingiustizie sociali, servizi pubblici efficienti, assistenza per anziani e bisognosi, più lavoro per i nostri figli"



MONTECATINI VAL DI CECINA — E' un messaggio di speranza quello che il sindaco di Montecatini Sandro Cerri lancia a tutti gli abitanti nel suo augurio pubblico in occasione delle feste natalizie. Un messaggio che però non nasconde le preoccupazioni e l'impegno profuso anche dall'amministrazione comunale nell'anno che si sta per concludere, caratterizzato da una profonda crisi economica in tutto il Paese.
Di seguito la lettera di Cerri.

"Cari Concittadini, anche il 2014 è giunto al termine e tra pochi giorni entreremo nell'anno nuovo. Ci lasciamo alle spalle un anno difficile, trascorso in piena crisi economica e finanziaria che si è riversata sui cittadini, sulle imprese, sui Comuni, specialmente quelli piccoli come il nostro.
Come amministrazione comunale abbiamo cercato anche quest´anno di garantire a tutti i nostri servizi nel migliore dei modi, di procedere con i cantieri delle opere pubbliche, di tenere il più basso possibile le aliquote delle imposte comunali, anche se purtroppo da alcuni anni siamo costretti spesso a fare gli 'esattori' e dobbiamo fare i conti con tagli incredibili che mettono seriamente a rischio il principio di buona amministrazione.

Questo non ci deve impedire di guardare al futuro con maggiore speranza e fiducia, perché un periodo come questo dovrà pur finire e dovremo comunque ripartire, soprattutto per garantire ai nostri figli prospettive migliori.
Ognuno dovrà fare la propria parte, siamo chiamati tutti a svolgere al meglio i nostri ruoli, anche se con estrema difficoltà in un momento difficile per tutti.
Non c´è alternativa alla speranza di un futuro migliore, dove magari ci siano minori ingiustizie sociali, servizi pubblici efficienti, assistenza per gli anziani ed i bisognosi, più lavoro e un futuro per i nostri figli.

E´ con questo spirito che dobbiamo affrontare il Natale e il nuovo anno. Un pensiero particolare lo voglio portare ai cittadini più bisognosi, agli ammalati, agli anziani, ai giovani in difficoltà, a chi ha perso il lavoro.
A tutti voi quindi, un caloroso Augurio di un Buon Natale e di un nuovo anno 2015 ricco di salute, serenità e che porti anche speranza e fiducia per un futuro migliore per tutti".

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
E' stato registrato a Volterra l'unico nuovo caso Covid positivo delle ultime ore in Valdicecina. I numeri delle vaccinazioni
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Cronaca

Sport

Cronaca