Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:30 METEO:VOLTERRA13°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
giovedì 18 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Gilda Sportiello, deputata 5stelle alla Camera: «Ho abortito e non me ne vergogno»

Attualità domenica 03 marzo 2024 ore 07:00

Raccolta porta a porta, arriva la tariffa puntuale

Le amministrazioni comunali, insieme a Retiambiente, passano al metodo di calcolo della Tari per incentivare la differenziazione dei rifiuti



GUARDISTALLO-CASALE MARITTIMO — Una serie di incontri per spiegare ai cittadini il nuovo metodo di tariffazione puntuale relativo alla raccolta dei rifiuti. Insieme all'azienda Rea del Gruppo Retiambiente, infatti, i Comuni di Guardistallo e Casale Marittimo hanno deciso di adottare il sistema diffuso anche in altri Comuni per garantire il principio secondo cui chi più differenzia, meno spende.

"Si tratta di un passaggio molto importante anche per l’amministrazione comunale - ha spiegato la sindaca di Casale Marittimo, Claudia Manzi - è un obiettivo virtuoso che va a premiare quei cittadini che separano correttamente i propri rifiuti, realizzando una raccolta differenziata di qualità. Si tratta senza dubbio di un sistema più evoluto, ma in linea con le indicazioni dell’Europa, sia in termini di contenimento della produzione di rifiuti, sia in quelle che sono le corrette pratiche mirate all’economia circolare". 

"Questa innovazione - ha aggiunto il sindaco di Guardistallo, Sandro Ceccarelli - rappresenta un’attenzione in più che la nostra comunità può riservare all’ambiente. La raccolta differenziata non è una cosa fine a se stessa, ma permette di avviare al recupero quei materiali che possono avere nuova vita, senza la necessità di drenare nuove risorse della terra. Solo l’indifferenziato o ciò che viene mal differenziato è un vero costo senza possibilità di recupero: l’introduzione della tariffazione puntuale serve, perciò, anche a tenere alta l’attenzione sulle buone pratiche legate all’ambiente".

Il primo degli incontri si terrà venerdì 8 Marzo dalle 17 alle 18 al Teatro comunale di Guardistallo, mentre il giorno successivo, sabato 9 Marzo, sempre presso il Teatro comunale, gli incontri pubblici si svolgeranno dalle 10,30 alle 12, dalle 15 alle 16,30 o dalle 17 alle 18,30. Anche a Casale Marittimo gli incontri si terranno al Teatro comunale e sempre venerdì 9 e sabato 9 Marzo, dalle 15 alle 16.

Inoltre, nell'ambito del progetto tutti i cittadini sono inviatati a ritirare il contenitore grigio munito di tag: dal 4 al 13 Marzo per Casale Marittimo e dal 14 al 23 Marzo, con l'eccezione di martedì 19, per Guardistallo.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
I dati, relativi alla provincia di Pisa, emergono dal report settimanale che monitora l'andamento delle positività sul territorio
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alberto Arturo Vergani

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità