comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:08 METEO:VOLTERRA8°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
lunedì 18 gennaio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Renzi: «Mi hanno offerto gli Esteri? Lei Giletti non dice quasi mai balle»

Attualità lunedì 09 febbraio 2015 ore 17:47

I Comuni dimenticati incontreranno il Ministro

"Siamo dimenticati dalla sanità, dall’istruzione, dai servizi agli anziani, dai trasporti, dalle Poste, dalla giustizia, ma siamo pronti a difendere con forza i nostri diritti"



VOLTERRA — Sono stati eletti gli organi sociali dell’Associazione Comuni dimenticati, riuniti a Roma lo scorso 7 febbraio. Presidente è stato nominato il sindaco di Amatrice Sergio Pirozzi, mentre nel Consiglio direttivo figurano il sindaco di Volterra Marco Buselli; il sindaco di Montecopiolo Alfonso Lattanzi; di Tonara Pierpaolo Sau; di Niscemi Ciccio La Rosa; di Montieri Nicola Verruzzi; di Alatri Giuseppe Morini; di Marciana Anna Bulgaresi; di Portoferraio Mario Ferrari; di Praia a Mare Antonio Praticò, di Piteglio Luca Marmo e di Acquapendente Alberto Bambini. All’Associazione hanno aderito Comuni della Toscana, del Piemonte, della Campania, del Lazio, della Sardegna, della Sicilia, della Calabria e delle Marche. I prossimi appuntamenti in calendario sono il 21 marzo a Niscemi, in Sicilia, e a metà aprile a Volterra.

"La rete dei Comuni dimenticati, ma che non vogliono essere tali, continua a crescere e a rafforzarsi – spiega il sindaco Buselli in una nota - è arrivata l'ora che ci debbano ascoltare". "La prima azione che metteremo in campo sarà una richiesta d’incontro con il Ministro della Salute – aggiunge il primo cittadino di Volterra – per discutere su urgenti modifiche al decreto Balduzzi che garantiscano l’obbligatorietà, da parte delle Regioni, di riconoscere lo status di presidio ospedaliero di area particolarmente disagiata".
"Siamo Comuni dimenticati dalla sanità, dall’istruzione, dai servizi agli anziani, dai trasporti, dalle Poste, dalla giustizia – conclude il sindaco – ma siamo pronti a difendere con forza i nostri diritti essenziali e costituzionali".



Tag
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Lavoro

Cultura

Attualità