QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
VOLTERRA
Oggi 11°14° 
Domani 14° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
lunedì 11 novembre 2019

Politica giovedì 24 aprile 2014 ore 22:20

I nomi della lista di Insieme per Cambiare

Con Martignoni 6 donne, volti nuovi della politica; restano gli assessori Fabiani e Fedeli e i consiglieri Andrei, Fidanzi e Bianciardi



POMARANCE — Esperienza, competenze, rappresentanza del territorio e forte componente femminile, con un filo che lega il rinnovamento al lavoro svolto in questi 5 anni. Sono queste le caratteristiche della squadra che sosterrà Loris Martignoni, sindaco in carica a Pomarance e candidato alle prossime amministrative con la Lista Civica Insieme per cambiare.
"La grande novità - spiega Martignoni - è rappresentata dalle donne: l'altra volta ne avevamo solo una in consiglio comunale, stavolta ce ne sono ben 6 nella lista che chiaramente non rappresentano solo le quote rosa, ma anche un cambio generazionale poichè sono tutte giovani, 5 laureate e una libera professionista, con una preparazione e una voglia di servire il territorio importanti". "L'altra novità - aggiunge - è che la giunta, se vinciamo, sarà composta da 2 donne e 2 uomini".
Tra i candidati, vengono riconfermati, oltre a Martignoni, i due assessori uscenti Nicola Fabiani (27 anni) e Leonardo Fedeli (28) insieme ai consiglieri Mario Andrei (62), Loriano Fidanzi (66) e Gianfranco Bianciardi (57). Le new entry sono: Monica Antoni, 37 anni, laureata in economia ed imprenditrice agricola; Ilaria Bacci, 46, laureata in giurisprudenza e avvocato; Sara Mercuriali, 32, diplomata e libera professionista; Silvia Pacchini, 32, laureata in scienze politiche e operatore fiscale; Camilla Sguazzi, 27, laureata in filosofia e libera professionista; Alessandra Totani, 35, laureata in psicologia, insegnante. Un solo uomo tra i volti nuovi: Mazzinghi Stefano, 43 anni, di Serrazzano, operaio del Ctt.
"Abbiamo cercato di rappresentare il territorio il più possibile - spiega Martignoni - anche se non è stato possibile avere un candidato per ogni frazione poiché a Pomarance sono più i paesi dei consiglieri". "Ringrazio - aggiunge - tutti quelli che ci hanno dato l'adesione perché sicuramente potrebbe nascere un progetto importante: abbiamo voglia di confronto con gli altri e con la gente e saremo con i cittadini per fare le nostre proposte, ma anche per ascoltare nelle assemblee che inizieranno a partire dai primi di maggio, una in ogni paese".
"Il nostro programma - anticipa il candidato sindaco - è fatto in continuità con ciò che è stato realizzato dal 2009 e ciò che va ulteriormente sviluppato: le nostre direttrici saranno lo sviluppo socio economico attraverso il rilancio dell'industria, dell'agricoltura, del turismo e del commercio, ma con una attenzione al sociale e alla scuola, alla cultura, alle associazioni". "Si tratta - conclude - di un universo delle cose fatte che intendiamo continuare a fare con l'obiettivo di creare lavoro e ricchezza perchè abbiamo progetti in corso che vorremmo portare a termine nella prossima legislatura".



Tag

Ex Ilva, Gualtieri: «Nazionalizzare è pericoloso»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Politica