QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
VOLTERRA
Oggi 21°33° 
Domani 21°32° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
mercoledì 21 agosto 2019

Attualità martedì 13 ottobre 2015 ore 08:20

I soldi della geotermia per le infrastrutture

Marras: "il Cosvig, Consorzio per lo Sviluppo dei Comuni geotermici programmi insieme ai Comuni le azioni necessarie allo sviluppo dei territori"



CASTELNUOVO VAL DI CECINA — "Con le risorse derivanti dagli insediamenti geotermici vengono realizzate molte opere, ma per lo più circoscritte al comune in cui si trovano gli impianti. È giunto il momento di pensare in ottica più vasta e mettere insieme queste risorse per sviluppare progetti di area, che riguardino, ad esempio, le infrastrutture o l'attrazione di nuovi investimenti''. A sostenerlo Leonardo Marras, capogruppo del Pd in Regione Toscana che ha partecipato ieri, 12 ottobre, ad un incontro con la giunta del Comune di Monterotondo Marittimo (Gr) sui temi della geotermia e sviluppo del territorio. Incontro nel quale quello di Monterotondo, che ha impiegato risorse derivanti da questa energia in vari ambiti, è stato giudicato un esempio virtuoso.

"La geotermia è una risorsa strategica per la Toscana, non solo dal punto di vista energetico, ma anche economico" ha aggiunto Marras che ha spiegato come ci sia "bisogno di un soggetto che coordini e programmi insieme ai Comuni azioni necessarie allo sviluppo dei diversi territori da realizzare con le risorse della geotermia". "Credo che questo ruolo possa svolgerlo meglio di tutti il Cosvig, Consorzio per lo Sviluppo dei Comuni geotermici - ha spiegato - È davvero importante, in questo momento, sfruttare al massimo tutte le risorse disponibili e continuare a gestire singolarmente quelle derivanti dagli insediamenti geotermici vuol dire perdere delle occasioni. Non disperdiamo soldi ed energie''.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Politica